William Trost Richards

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'inizio dell'estate

William Trost Richards (Filadelfia, 3 giugno 183317 aprile 1905) è stato un pittore statunitense. Fu un paesaggista moderatamente apparentato sia con la Hudson River School che con il Movimento Americano ispirato ai Preraffaelliti. La sua tecnica preferita fu l'acquarello, che applicò sino alla perfezione.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1846 e 1847 frequentò l'istituto scolastico locale: la Central High School, poi, fra il 1850 e il 1855, studiò, non continuativamente, presso l'atelier del pittore tedesco Paul Weber mentre lavorava come disegnatore e illustratore per fabbriche di oggetti ornamentali metallici.
La sua prima esposizione pubblica faceva parte di una mostra nel New Bedford (Massachussetts), organizzata dall'artista Albert Bierstadt nel 1858. Nel 1862 fu eletto membro onorario dell'Accademia Americana di Disegno, di cui divenne membro effettivo nel 1871. Nel 1863 fu nominato membro ordinario anche dall'Associazione Advanced of Truth in Art, un gruppo americano di Preraffaelliti.

Il suo unico viaggio in Europa, durato un anno, avvenne nel 1866; al suo ritorno, e per i sei anni seguenti, Richards trascorse le sue estati sulla East Coast.
Il 1870 fu l'anno della sua produzione più ricca e significativa di acquarelli, con le straordinarie e apprezzatissime viste delle White Mountains, nel New Hampshire, di cui molte sono ora conservate nelle collezioni del Metropolitan Museum of Art.
Espose altresì all'Accademia Nazionale di Disegno dal 1861 al 1899, nonché alla Brooklyn Art Association dal 1863 al 1885. Fu eletto membro effettivo della National Academy nel 1871.

Richards rifiutò la visione romantica e stilizzata degli altri pittori della Hudson River School, e insistette sul principio di una pittura meticolosamente realistica: le sue viste delle White Mountains, infatti, nel loro realismo, sono praticamente delle fotografie. Durante gli ultimi anni di attività, invece, Richards si dedicò quasi esclusivamente alle marine, eseguite sempre con l'acquarello.

Le opere di Richards sono oggi presenti in molti importanti musei americani, fra cui:

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ferber, Linda S., In search of a national landscape : William Trost Richards and the artists' Adirondacks, 1850-1870, Blue Mountain Lake, N.Y., Adirondack Museum, 2002.
  • Ferber, Linda S., Never at fault, the drawings of William Trost Richards, Yonkers, N.Y., Hudson River Museum, 1986.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 18169024 LCCN: n50044914