William Russell, I duca di Bedford

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
William Russell, I duca di Bedford
Ritratto di William Russell, I duca di Bedford, di Anthony van Dyck, 1640.
Ritratto di William Russell, I duca di Bedford, di Anthony van Dyck, 1640.
duca di Bedford
In carica 1694 –
1700
Successore Wriothesley Russell, II duca di Bedford
Nascita agosto 1593
Morte 7 settembre 1700
Sepoltura Chenies
Dinastia Russell
Padre Francis Russell, IV conte di Bedford
Madre Catharine Brydges
Consorte Anne Carr
Religione anglicanesimo

William Russell, I duca di Bedford (16167 settembre 1700) è stato un militare inglese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

William era figlio di Francis Russell, IV conte di Bedford, e di sua moglie Catharine Brydges. Studiò a Magdalen College di Oxford, e poi, nel 1635 andò a Madrid, dove sperò di imparare lo spagnolo.

Carriera politica[modifica | modifica wikitesto]

Nel mese di aprile 1640, venne eletto membro del Parlamento (MP) per Tavistock nel Parlamento breve. Seguì l'esempio di suo padre e si schierò con il Parlamento nel conflitto emergente, con Carlo I, che di lì a poco porterà alla guerra civile inglese.

Nel mese di maggio 1641, il padre morì improvvisamente di vaiolo ed egli gli succedette come V conte di Bedford. Anche se aveva solo 24 anni, al momento, il Parlamento lo nominò Lord Luogotenente del Devon e Lord Luogotenente di Somerset nel 1642. Fu nominato generale di cavalleria il 14 luglio 1642 e nel mese di settembre guidò una spedizione nella zona occidentale d'Inghilterra contro le forze monarchiche sotto il comando del marchese di Hertford.

Il mese successivo, si unì a Robert Devereux, III conte di Essex e combatté con i parlamentari della battaglia di Edgehill il 23 ottobre 1642; partecipò poi a diversi assedi, tra cui quello di Sherborne contro il suo stesso cognato George Digby, II conte di Bristol e sua sorella.

Nel 1661, durante l'incoronazione di Carlo II, egli portava lo scettro. Nel tentativo di ottenere l'appoggio di Bedford nel periodo della terza guerra anglo-olandese, Carlo II fece Bedford Governatore di Plymouth nel 1671 e, il 29 maggio 1672, il giorno dopo la battaglia di Solebay, lo investì come un cavaliere della Giarrettiera. Ricoprì la carica di commissario comune per la carica di conte maresciallo nel 1673.

Unitosi alle forze realiste, dopo i regni di Carlo II e Giacomo II entrò a far parte del Consiglio Privato del re e nel 1695 venne creato primo duca di Bedford.

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

L'11 luglio 1637, sposò Anne Carr, figlia di Robert Carr, I conte di Somerset, portandogli in dote 12.000 sterline. Ebbero sette figli:

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Bedford morì il 7 settembre 1700, all'età di 84 anni, a Bedford House, a Londra, e fu sepolto il 17 settembre a Chenies, nel Buckinghamshire.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera

Controllo di autorità VIAF: 71744607 LCCN: n85053538