William Hamilton, XI duca di Hamilton

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
William Hamilton
XI duca di Hamilton
Duca di Hamilton
Stemma
In carica 1852 –
1863
Predecessore Alexander Hamilton, X duca di Hamilton
Successore William Douglas-Hamilton, XII duca di Hamilton
Nome completo William Archibald Alexander Hamilton
Altri titoli duca di Brandon
conte di Angus
marchese di Douglas e Clydesdale
Nascita Londra, 19 febbraio 1819
Morte Parigi, 8 luglio 1863
Padre Alexander Hamilton, X duca di Hamilton
Madre Susan Euphemia Beckford
Consorte Principessa Maria Amelia di Baden

William Alexander Archibald Hamilton, XI duca di Hamilton (Londra, 19 febbraio 1811Parigi, 8 luglio 1863) è stato un nobile scozzese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era il figlio di Alexander Hamilton, X duca di Hamilton, e di sua moglie, Susan Euphemia Beckford, figlia del romanziere inglese William Beckford. Fu educato a Eton College e al Christ Church di Oxford.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Fu cavaliere maresciallo di Scozia dal 1846 e lord luogotenente del Lanarkshire (1852-1863).

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1843 al palazzo di Mannheim, sposò la principessa Maria Amelia di Baden, figlia del granduca Carlo II di Baden e di Stefania di Beauharnais, figlia adottiva di Napoleone. Ebbero tre figli:

Predecessore Gran maestro della Gran loggia di Scozia Successore
Henry Erskine, XII conte di Buchan 1833–1835 Visconte Fincastle
Predecessore Cavaliere maresciallo Successore
William Hay, XVIII conte di Erroll 1846–1863 Vacante
Predecessore Lord luogotenente del Lanarkshire Successore
Alexander Hamilton, X duca di Hamilton 1852–1863 Robert Hamilton, VIII lord Belhaven e Stenton