William Forsythe (attore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
William Forsythe nel 2007

William Forsythe (New York, 7 giugno 1955) è un attore statunitense.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver cominciato molto presto la sua carriera, William Forsythe è diventato una figura molto presente nella cinematografia hollywoodiana degli anni ottanta, periodo nel quale ha ricoperto spesso il personaggio del cattivo anche grazie al suo sguardo duro e al volto spigoloso. Dopo aver debuttato nella sua nativa New York all'età di solo 12 anni sui palcoscenici di Broadway, divenne un attore teatrale professionista e si trasferì, appena maggiorenne, in California dove ebbe il suo debutto cinematografico nella pellicola del 1981 Il ragazzo e il poliziotto di Charles B. Griffith. Tuttavia la sua notorietà arriverà dalla televisione, dove appare per la prima volta nel film-tv The Miracle of Kathy Miller sempre del 1981, con protagonista l'attrice Helen Hunt. Il successo della pellicola gli consentirà di guadagnare ruoli sempre più importanti in un gran numero di serie televisive, da CHiPs fino a Saranno Famosi.

Il suo ruolo di cattivo verrà coronato dalla parte nel celebre film di Sergio Leone C'era una volta in America nel quale gli verrà assegnato il personaggio dell'affascinante ma spietato gangster Cockeye. Nel 1991 arriva il suo primo ruolo da protagonista nella pellicola Vita di cristallo dello scrittore e regista Neal Jimenez, a fianco di Helen Hunt ed Eric Stoltz. Nel 1993 riscuoterà un altro grosso successo nella serie televisiva The Untouchables, ispirata alla celebre film Gli intoccabili, nella quale ricoprirà il ruolo del famigerato gangster Al Capone. Il ruolo di spietato gangster gli varrà l'ennesimo successo nella serie televisiva prodotta dalla HBO, Gotti, dove impersonerà il personaggio del criminale mafioso Sammy Gravano.

Dopo appare nel remake del cantante e regista Rob Zombie della famosissima pellicola horror del 1978 Halloween, la notte delle streghe di John Carpenter. Nel 2012 prende parte a diversi episodi della serie televisiva Boarwalk Empire dove interpreta Manny Horvitz, un gangster di origine ebraica.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Doppiatori italiani[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 85822328 LCCN: no98084100