William Buckland

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
William Buckland

William Buckland (Axminster, 12 marzo 1784Islip, 14 agosto 1856) è stato un geologo inglese.

Dopo la laurea ad Oxford nel 1804, venne ordinato pastore nel 1809. Primo lettore di geologia a Oxford (1813), fa parte del gruppo di scienziati fedeli alla Chiesa anglicana e contrari all'Uniformity Act.

Considerato uno tra i più importanti geologi del suo tempo, fu membro della Geological Society of London e della Royal Society: si impegnò nella diffusione dell'interesse per gli studi paleontologici. Le sue opere si sviluppano intorno alle tesi catastrofiste, in linea con le idee di George Cuvier del Discours préliminaire.

Nel 1824 per la prima volta descrisse scientificamente fossili di dinosauro, dando loro il nome di Megalosaurus. I fossili erano stati scoperti in Inghilterra, risalivano al Giurassico, e il nome è dovuto al fatto che lo zoologo George Cuvier, proveniente dalla Francia, comunicò al geologo Buckland che si trattava di ossa di un enorme rettile (da cui il nome: megalos -grande- e sauros -lucertola). Nel 1827 lo zoologo Gideon Mantell vi assegnò il nome scientifico Megalosaurus bucklandii, il cui epiteto specifico è ovviamente un omaggio al descrittore del genere.

Raccolse una ricca collezione geologica che poi lasciò all'università di Oxford.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 68995683 LCCN: n80001524