William Brown (ingegnere)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

William Brown (16 settembre 192816 marzo 2005) è stato un ingegnere e progettista di ponti statunitense, specializzato in ponti sospesi.

Fu uno dei principali designer alla Freeman Fox & Partners dal 1956 al 1985

Nel 1987 fondò la Brown Beech & Associates

Nel 2004, l'anno precedente alla sua morte, durante l'annuale "International Bridge Conference", tenuta dalla "Engineers' Society of Western Pennsylvania", gli fu conferita la Medaglia "John A. Roebling" per i notevoli risultati ottenuti durante tutta la sua carriera nella progettazione di ponti.

Ponti alla cui progettazione ha contribuito[modifica | modifica wikitesto]

1957. L'Adome Bridge attraversa il fiume Volta
1959. Auckland Harbour bridge
1964. Forth Road Bridge
1966. Wye Bridge
1966. Severn bridge
1971. Erskine bridge
1981. Humber bridge
1988. Bosporus II bridge
1993. Vidyagasar Setu (Hoogly II bridge)
1998. Storeabaelt bridge
2001. Triangle Link: Stord Bridge
2001. Triangle Link: Bømla Bridge

Ponti proposti o non ancora costruiti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]