William Baziotes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

William Baziotes (Pittsburgh, 11 giugno 1912New York, 6 giugno 1963) è stato un pittore statunitense, tra i maggiori esponenti dell'Espressionismo astratto[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto a Reading, in Pennsylvania da genitori greci[1][2], la sua prima formazione artistica inizia nel 1933 alla National Academy of Design di New York,[2][3][4][5] dove otterrà il diploma nel 1936. Dopo tre anni di studio, iniziò a dipingere paesaggi realistici e nature morte.[6]

Dal 1936 al 1940, otterrà un lavoro presso il Federal Art Project, sezione Arti visive della Works Progress Administration, la maggiore agenzia del New Deal[2][3][4] In questo periodo, i suoi lavori diventarono sempre meno realistici e più inclini al Cubismo di Picasso e di Mirò.[1][5][6]

Negli anni quaranta conobbe molti esponenti della emergente corrente artistica dell'Espressionismo astratto. Nonostante con loro condividesse l'interesse per l'arte primitiva, i suoi lavori erano più orientati verso il Surrealismo europeo.[5][6]

La sua prima mostra personale si tenne alla galleria di Peggy Guggenheim Art of This Century, nel 1944.[2][3][4] Dal 1946 al 1958 espose regolarmente alla Kootz Gallery.[5][6] Nel 1962 venne incluso nel gruppo di artisti esposti alla Sidney Janis Gallery Ten American Painters.[5]

Nel 1948, insieme con David Hare, Robert Motherwell, and Mark Rothko, fondò a New York la Subjects of the Artist School,[2][3][4] dove, tra le altre cose, si tenevano gruppi di discussione in cui artisti americani ed europei potevano confrontarsi e condividere interessi ed esperienze.[1]

Nei dieci anni successivi insegnò Brooklyn Museum Art School, al People's Art Center del Museum of Modern Art dal 1950 al 1952, alla City University e Hunter College di New York dal 1952 al 1962 e alla New York University di Manhattan dal 1949 al 1952.[2][3][6]

Insieme con la moglie Ethel Copstein, sposata nel 1941 e con cui condivideva l'amore per l'arte greca, la scultura[3] e la poesia, in particolare quella di Charles Baudelaire,[6] visse a Morningside Heights a nord di Manhattan.

Morì di cancro ai polmoni nel giugno 1963 all'età di 50 anni.[1]

Tra i suoi più caratteristici lavori sono da citare Aquatic, Dusk e The Room, esposti al Guggenheim Museum di New York.

Stile[modifica | modifica wikitesto]

Lo stile di Baziotes è profondamente influenzato dalla poesia dei Simbolisti, soprattutto di Baudelaire,[5] e di colleghi quali Joan Mirò, Sebastian Matta e Robert Motherwell. Il suo interesse verso la dimensione onirica e del subconscio si esprime attraverso la rappresentazione di forme biomorfiche irregolari sospese e galleggianti, dai colori vacui e dai bordi sfumati.[1] Diversamente da alcuni colleghi, quali Clyfford Still e Ad Reinhardt, che si avvicinavano sempre più all'astrattismo geometrico, ben definito, rigido e monocromatico, Baziotes rimase fedele alle sue rappresentazioni poetiche e silenziose sospese su sfondi indefiniti che richiamavano i pensieri radicati nel più profondo subconscio.[1][5] Dalle sue parole riportate in un numero del 1959 della rivista d'arte It Is:

«È quel che di misterioso ciò che amo dei miei quadri. La sospensione e il silenzio. Voglio che la mia pittura faccia effetto lentamente, che ossessioni e che perséguiti.»[1][5]

Esposizioni (selezione)[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h William Baziotes Biography, Art, and Analysis of Paintings by TheArtStory
  2. ^ a b c d e f Collection Online | William Baziotes
  3. ^ a b c d e f Summary of the William and Ethel Baziotes papers, 1916-1992 | Archives of American Art, Smithsonian Institution
  4. ^ a b c d http://www.tate.org.uk/art/artists/william-baziotes-714/text-artist-biography
  5. ^ a b c d e f g h U.S. Department of State - Art in Embassies
  6. ^ a b c d e f William Baziotes | Biography | Hollis Taggart Galleries

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 10929340 LCCN: no89005739