Will Johnson (rugbista 1984)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Will Johnson
Dati biografici
Nome William Drew Johnson
Paese Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 191 cm
Peso 121 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Pilone
Squadra Rosslyn Park Rosslyn Park
Carriera
Attività di club¹
2006-08 600px Bianco e Rosso a bande orizzontali.png Olympic Club
2008-09 600px Arlecchino.png Oxford Harlequins 2 (0)
2009-10 Univ. di Oxford Univ. di Oxford
2010-12 London Irish London Irish 1 (0)
2012-13 Rosslyn Park Rosslyn Park 3 (0)
Attività da giocatore internazionale
2009- Stati Uniti Stati Uniti 4 (0)

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate al 25 luglio 2011

William Drew Johnson (Orange, 29 maggio 1984) è un rugbista a 15 statunitense, che milita in Inghilterra nei London Irish.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nativo di Orange, in California, Will Johnson è laureato in economia, titolo conseguito ad Harvard nel 2006[1]; nel periodo accademico aveva rappresentato la sua università nell'incontro annuale di football americano contro Yale[1].

Dopo la laurea Johnson sostenne un provino con i Cincinnati Bengals e i New England Patriots, senza esito; tornato in California per lavoro, si convertì quasi subito al rugby a 15 e militò nell'Olympic Club di San Francisco[1], dove fu notato da un allenatore che aveva studiato e giocato in Inghilterra: questi lo segnalò a Steve Hill, allenatore della squadra di rugby dell'Università di Oxford, la quale offrì a Johnson una borsa di specializzazione in storia sociale e dell'economia[1].

In Inghilterra, oltre alla squadra universitaria, Johnson militò anche negli Oxford Harlequins. Nel maggio 2009 giunse anche la convocazione per le Eagles, la Nazionale statunitense, per un test match contro l'Irlanda a Santa Clara; due settimane dopo, a Chicago, fu schierato anche contro il Galles.

A fine anno, dopo i due incontri di qualificazione alla Coppa del Mondo di rugby 2011 entrambi vinti contro l'Uruguay, Johnson fu convocato per l'annuale match tra le università di Oxford e di Cambridge in programma a dicembre a Twickenham, entrando a far parte del piccolo gruppo di statunitensi ad aver mai disputato il Varsity Match[1].

Dalla stagione 2010-11 milita nei London Irish.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e (EN) Joshua Robinson, Oxford and Tradition Take on a New Meaning in New York Times, 9 dicembre 2009. URL consultato il 15-9-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]