Wild Orchids

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il film del 1929, vedi Orchidea selvaggia (film 1929).
Wild Orchids
Artista Steve Hackett
Tipo album Studio
Pubblicazione 2006
Dischi 1
Tracce 13 ( 17 nell'edizione speciale )
Genere Rock progressivo
Rock
Etichetta Camino Records (UK)
Produttore Steve Hackett
Steve Hackett - cronologia
Album precedente
(2006)
Album successivo
(2008)

Wild Orchids è un album di Steve Hackett pubblicato nel 2006. Da notare la partecipazione del fratello John Hackett ad alcuni brani dell'album, e la cover di Man In The Long Black Coat di Bob Dylan, brano, quest'ultimo, che ha la particolarità di essere cantato alla maniera di Johnny Cash, cantante a cui Dylan dedicò la canzone.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Edizione standard[modifica | modifica sorgente]

  1. A Dark Night In Toytown - (Hackett / King / Glück)
  2. Waters Of The Wild - (Hackett / King)
  3. Set Your Compass - (S. Hackett / J. Hackett)
  4. Down Street - (Hackett / King)
  5. A Girl Called Linda - (Hackett)
  6. To A Close - (Hackett)
  7. Ego And Id - (J. Hackett / Clabburn)
  8. Man In The Long Black Coat - (Bob Dylan)
  9. Wolfwork - (Hackett)
  10. Why - (Hackett)
  11. She Moves In Memories - (Hackett)
  12. The Fundamentals Of Brainwashing - (Hackett)
  13. Howl - (Hackett)

Edizione speciale[modifica | modifica sorgente]

  1. Transylvanian Express - (Hackett / King / Glück)
  2. Waters Of The Wild
  3. Set Your Compass
  4. Down Street
  5. Girl Called Linda
  6. Blue Child - (Hackett)
  7. To A Close
  8. Ego And Id
  9. Man In The Long Black Coat
  10. Cedars Of Lebanon - (Hackett)
  11. Wolfwork
  12. Why
  13. She Moves In Memories
  14. Fundamentals Of Brainwashing
  15. Howl
  16. A Dark Night In Toytown
  17. Until The Last Butterfly - (Hackett)

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Altri musicisti[modifica | modifica sorgente]

The Underworld Orchestra[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Rock progressivo Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock progressivo