Wild Adapter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Wild Adapter
manga
Titolo orig. ワイルドアダプター
(Wairudo Adaputā)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Kazuya Minekura
Editore Tokuma Shoten
1ª edizione 1995
Collanaed. Chara
Tankōbon 6 / 7 Completa al 86%.
Editore it. J-Pop
Volumi it. 6 / 7 Completa al 86%.
Formato it. 12 × 18 cm
Pagine it. 200
Genere drama

Wild Adapter è una serie manga con temi fortemente shonen'ai di Kazuya Minekura. Il primo volume viene pubblicato in Giappone nel 2001 dalla casa editrice Chara-Tokuma, la stessa di Araiso Koutou Gakkou Seitokai Shikkoubu. Attualmente la serie conta 7 volumetti, ma è tuttora in corso. Tuttavia, ultimamente la pubblicazione si è interrotta e non si sa se e quando verrà ripresa. La Sensei avrebbe interrotto la pubblicazione a causa della richiesta da parte di molte fan di inserire sempre più scene di yaoi esplicite, cosa che ha infastidito molto la Minekura perché fare questo sarebbe stato contro i suoi principi. Ribadisce "La mia non è un'opera yaoi".

Trama[modifica | modifica sorgente]

La trama di WA si ambienta a Yokohama e ruota attorno alle vicende di due ragazzi, Kubota Makoto e Tokito Minoru, il cui destino sembra essere indissolubilmente legato ad un nuovo tipo di droga che inizia a diffondersi in città: Wild Adapter. Questa droga ha degli effetti distruttivi su chi l'assume: dopo un breve periodo di forza prodigiosa, infatti, ne provoca la morte e la trasformazione mostruosa del cadavere, che prende caratteristiche bestiali come il pelo e gli artigli.

Kubota ha l'occasione di venire a sapere di Wild Adapter grazie alla sua attività all'interno di una delle due gangs mafiose che controllano Yokohama, la Izumokai, e grazie allo zio Kasai, che fa il poliziotto e ha l'incarico di indagare sugli omicidi di WA. Dopo la morte di Komiya, il suo braccio destro con il quale aveva stretto un legame molto simile all'amicizia, Kubota abbandona la Izumokai, con grande rammarico del boss, Sanada.

È a questo punto che Kubota trova un ragazzo svenuto in un vicolo. Questo ragazzo ha la mano destra provvista di pelo e artigli, cosa che lo ricollega subito a Wild Adapter. Kubota lo accoglie in casa sua, ma quando il ragazzo si sveglia non ha più alcuna memoria del proprio passato, e sentendo nominare il proprio nome, "Minoru" (scritto su una targhetta che portava al polso), ha una crisi di rabbia e terrore nella quale Kubota-sun rimane ferito.

Dopo questa crisi il rapporto tra i due sembra ingranare, e i due decidono di iniziare a indagare su Wild Adapter, nella speranza che Tokito (questo il nuovo nome con cui Kubota inizia a chiamarlo) recuperi la memoria. In questo intento, però, sono circondati di nemici: prime tra tutti le due gangs rivali di Yokohama, la Izumo e la Toujou, entrambe desiderose di mettere per prime le mani su WA, che hanno iniziato a spiare i due protagonisti...

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]