Wikiradio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Wikiradio
Anno dal 2011
Genere Cultura e divulgazione
Durata LUN - VEN 14.00 - 14.30
Presentatore vari
Rete Radio 3
Sito web Home page

Wikiradio è un programma radiofonico quotidiano, che va in onda su Radio 3, da lunedì a venerdì, dalle 14.00 alle 14.30.

Si tratta di lezioni divulgative su vari argomenti tenute da una persona diversa, in genere docenti universitari, ad ogni puntata.

In ciascuna puntata viene approfondito un tema, scelto tra gli avvenimenti accaduti proprio in quel giorno. Gli eventi vengono scelti tra storia, economia, cinema, scienza, letteratura, teatro, arti visive e musica.

Ogni giorno il tema viene presentato da un conduttore diverso, scelto tra gli esperti della materia, e la narrazione avviene con l'ausilio di spezzoni audio (radio, cinema, musica, ecc.) che ilustrano meglio l'esposizione.

Il nome ricorda volutamente Wikipedia: infatti, il programma auspica di creare una libera enciclopedia di voci narranti[1]. Tuttavia manca la componente fondamentale di Wikipedia: la collaborazione costruttiva ad ogni voce. Ogni lezione è opera di un singolo autore.

Staff[modifica | modifica sorgente]

Il programma è a cura[quando?] di Federica Barozzi dal 24.10.2011 al 29.06.2012 con la collaborazione di Giancarlo Mancini, Clementina Palladini e Lorenzo Pavolini. Dal 10.09.2012 fino ad oggi è a cura di Loredana Rotundo con la collaborazione di Clementina Palladini, Lorenzo Pavolini e Roberta Vespa

Narratori e temi[sarebbe preferibile una pagina apposita per gli elenchi annuali di lezioni][modifica | modifica sorgente]

2011[modifica | modifica sorgente]

Nel 2011 si sono alternati 19 diversi narratori: Alberto Campo, Alessandra Gissi, Alessandro Portelli, Angelo Foletto, Anna Foa, Bruno Arpaia, Carlo D'Amicis, Costantino D'Orazio, Daniela Minerva, Emiliano Morreale, Enrico Deaglio, Enrico Menduni, Eric Salerno, Ernesto Ferrero, Federico Rampini, Feruccio Marotti, Giorgio Manzi, Goffredo Fofi e Loretta Napoleoni.

Le puntate andate in onda sono state 45[2]:

  1. Loretta Napoleoni, La crisi economica del 29 (in onda il 24/10/2011)
  2. Costantino D'Orazio, Pablo Picasso (in onda il 25/10/2011)
  3. Marcello Flores, La strage al teatro Dubrovka di Mosca (in onda il 26/10/2011)
  4. Patrizia Giancotti, Lula (in onda il 27/10/2011)
  5. Massimo Teodori, La crisi dei missili a Cuba (in onda il 28/10/2011)
  6. Michelguglielmo Torri, Indira Gandhi (in onda il 31/10/2011)
  7. Massimo Raffaeli, Mario Rigoni Stern (in onda il 01/11/2011)
  8. Emiliano Morreale, Luchino Visconti (in onda il 02/11/2011)
  9. Marcello Flores, Laika: un cane sulla luna (in onda il 03/11/2011)
  10. Eric Salerno, Yitzhak Rabin (in onda il 04/11/2011)
  11. Marcello Flores, La rivoluzione d'ottobre (in onda il 07/11/2011)
  12. Feruccio Marotti, Emma Gramatica (in onda il 08/11/2011)
  13. Paolo Soldini, La caduta del muro di Berlino (in onda il 09/11/2011)
  14. Marco Andaldo, Ataturk (in onda il 10/11/2011)
  15. Eric Salerno, Yasser Arafat (in onda il 11/11/2011)
  16. Enrico Menduni, La BBC (in onda il 14/11/2011)
  17. Ernesto Ferrero, La casa editrice Einaudi (in onda il 15/11/2011)
  18. Bruno Arpaia, José Saramago (in onda il 16/11/2011)
  19. Paolo Soldini, La rivoluzione di velluto (in onda il 17/11/2011)
  20. Emiliano Morreale, Ben Hur (in onda il 18/11/2011)
  21. Goffredo Fofi, Leonardo Sciascia (in onda il 21/11/2011)
  22. Massimo Teodori, L'assassinio di John Fitzgerald Kennedy (in onda il 22/11/2011)
  23. Enrico Menduni, LIFE (in onda il 23/11/2011)
  24. Stefano Vella, L'AIDS (in onda il 24/11/2011)
  25. Alessandra Gissi, Le sorelle Mirabal (in onda il 25/11/2011)
  26. Marcello Flores, La conferenza di Teheran (in onda il 28/11/2011)
  27. Emiliano Morreale, Mario Monicelli (in onda il 29/11/2011)
  28. Giorgio Manzi, Il ritrovamento di Lucy (in onda il 30/11/2011)
  29. Alessandro Portelli, Rosa Parks e Martin Luther King (in onda il 01/12/2011)
  30. Salvatore Lupo, Leonardo Vitale (in onda il 02/12/2011)
  31. Goffredo Fofi, Pietro Germi (in onda il 05/12/2011)
  32. Alessandra Gissi, La prima manifestazione femminista (in onda il 06/12/2011)
  33. Angelo Foletto, La Scala di Milano (in onda il 07/12/2011)
  34. Enrico Deaglio, Il colpo di stato Borghese (in onda il 08/12/2011)
  35. Anna Foa, Il processo ad Adolf Eichmann (in onda il 09/12/2011)
  36. Alberto Campo, Frank Sinatra (in onda il 12/12/2011)
  37. Marcello Flores, Il golpe Jaruzelski in Polonia (in onda il 13/12/2011)
  38. Nicole Janigro, Gli accordi di Dayton (in onda il 14/12/2011)
  39. Carlo D'Amicis, La pallacanestro (in onda il 15/12/2011)
  40. Federico Rampini, La rivoluzione culturale cinese (in onda il 16/12/2011)
  41. Massimo Raffaeli, Italo Svevo (in onda il 19/12/2011)
  42. Daniela Minerva, Piergiorgio Welby (in onda il 20/12/2011)
  43. Stefano Poggi, Biancaneve e i sette nani di Walt Disney (in onda il 21/12/2011)
  44. Anna Foa, L'affare Dreyfus (in onda il 22/12/2011)
  45. Emiliano Morreale, Il buono, il brutto, il cattivo di Sergio Leone (in onda il 23/12/2011)

2012[modifica | modifica sorgente]

2013[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Il comunicato stampa per il lancio di Wikiradio.
  2. ^ I podcast della trasmissione