Wikipedia:Pagina delle prove

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Wikipedia:Sandbox)

Benvenuto nella pagina delle prove (o sandbox) di Wikipedia!

Lo scopo di questa pagina è permetterti di fare degli esperimenti. Per modificarla, clicca sulla linguetta Modifica wikitesto più sopra, fai le tue prove, usa il pulsante Visualizza anteprima e quando il risultato ti soddisfa clicca sul tasto Salva la pagina. Il tuo testo non rimarrà a lungo: la pagina, infatti, viene spesso sovrascritta da altri utenti e rinnovata regolarmente. Per maggiori informazioni, vedi Aiuto:Pagina delle prove.

Se sei un utente registrato, puoi anche decidere di usare una sandbox personale.

Per favore, non inserire contenuto protetto da copyright o diffamatorio. Per esempio: non fare copia-incolla da altri siti Internet (nemmeno dal tuo sito personale!), perché, salvo poche eccezioni, è una violazione della legge.



A Bologna, il 26 Febbraio 1986, durante una forte nevicata, nasce l'artista Diamanti Valentina. Figlia di genitori divorziati, non passa un infanzia molto tranquilla ma, fin da piccola scopre il mondo dell'arte dove si rifugia da quel mondo inadatto ad una bambina. All'età di 14 anni si ritrova un sogno infranto, quello di poter sudiare all'istituto d'arte di bologna. Dopo vari tentativi lavorativi che variano dalla raccolta della frutta alla cassiera, dall'estetista alla cameriera, dalla commessa all'addetta alle pulizie e altre mansioni fino al 2011 dove intraprende il lavoro di assistente in un negozio di assistenza computer. Nell'ultimo lavoro svolto, le mansioni richieste erano di aprire e chiudere il negozio agli orari prestabiliti e di accogliere i clienti svolgendo un lavoro di archiviazione. In poche settimane dimostrò di saper assemblare un computer fisso senza aver mai visto i vari componenti, altre poche settimane e dimostrò di saper realizzare un sito web senza nemmeno le basi teoriche e, poco tempo dopo iniziò a realizzare flyer per locali ed eventi. i suoi collaboratori, sorpresi, investirono in lei finanziandole dei corsi di grafica e di sviluppo web. In quattro anni, Valentina si ritrovò a svolgere tre diverse mansioni: tecnica informatica, grafica pubblicitaria e web master. L'evento che le fece rivalutare tutto fù scoprire di poter guadagnare disegnando con il computer. Poteva finalmente dimostrare alla sua famiglia che se avesse fatto l'istituto d'arte avrebbe potuto fare ciò che le piaceva già da molto tempo. Nel 2012, Valentina iniziò a dipingere ciò che provava e a volte anche i sogni che faceva, trovando così il suo posto nel mondo.