Wikipedia:Risoluzione dei conflitti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Abbreviazioni
Wikipedia:CONFLITTI

Wikipedia è una comunità in cui gli utenti lavorano insieme per scrivere un'enciclopedia. Il lavoro collaborativo può portare a molte situazioni in cui gli utenti siano in disaccordo su come una voce vada scritta o su altre questioni. In casi del genere occorre cercare di raggiungere un consenso utilizzando le pagine di discussione ed astenendosi dall'apportare modifiche potenzialmente controverse finché non si riesce a risolvere la questione.

Evita di condurre "guerre di modifiche" (edit war) con altri utenti: questa non è una maniera utile di risolvere le questioni e non migliora Wikipedia. Al contrario, segui i consigli qui esposti per risolvere i disaccordi ed impedire che diventino dei conflitti gravi. Vandalismi e violazioni delle linee guida di Wikipedia possono essere gestiti in casi estremi ricorrendo al blocco o alla messa al bando della persona che crea problemi.

Se hai bisogno di avere assistenza in queste situazioni, prova a contattare uno degli amministratori.

Anteponi sempre il rispetto alle tue idee, segui la Wikiquette e non fare attacchi personali, anche se provocato.

Se la semplice discussione non aiuta a ricomporre una controversia, segui i passaggi qui esposti per risolvere il conflitto.

All we need is wikilove

Evita il conflitto[modifica | modifica sorgente]

La maniera migliore per risolvere un conflitto è evitarlo sin dall'inizio.

Sii rispettoso degli altri e dei loro punti di vista. Quando vedi una modifica che ritieni di parte o non accurata, migliora la modifica stessa, invece di semplicemente annullarla ripristinando una versione precedente della voce. Sii chiaro nel descrivere le tue azioni.

Se ti trovi di fronte ad un comportamento poco educato o inappropriato, resisti alla tentazione di rispondere in alcun modo e non fare attacchi personali. Sforzati di capire le ragioni altrui e cerca di conseguire un punto di vista neutrale.

Ricordati che questi passaggi sono fondamentali:
invita i contendenti a seguirli. Per farlo, puoi anche usare il template {{Risoluzione conflitto}}
Per affrontare serenamente una disputa, per favore leggi Wikipedia:Problemi con utenti o amministratori

Primo passaggio: parlare all'altra parte coinvolta[modifica | modifica sorgente]

La prima risorsa, fondamentale nella risoluzione di quasi tutti i conflitti, è parlare della questione in una pagina di discussione. Contatta l'altra parte sulla pagina di discussione di quell'utente ed invitalo a discutere nella pagina di discussione associata con l'eventuale voce in questione. Non utilizzare in alcun caso la pagina della voce stessa per condurre la disputa, né una pagina di un bar.

Durante la discussione di un problema, evita di riscaldarti troppo o fare attacchi personali. Tieni conto anche della prospettiva dell'altra persona e prova a raggiungere un compromesso. Presumi che l'altra persona stia agendo in buona fede, a meno che non ci siano prove chiare del contrario.

Sia in questa fase che attraverso il processo di risoluzione della disputa, parlare all'altra parte non è semplicemente una formalità. Il non voler discutere in buona fede dimostra che stai cercando di fomentare la disputa, anziché di risolverla. Questo renderà gli altri utenti meno ben disposti verso la tua posizione. Al contrario, una proficua discussione ed un serio negoziato tra le parti, anche se non di immediato successo, dimostra il tuo interesse nel trovare una soluzione che si adatti ai principi di fondo di Wikipedia.

Non coinvolgere Wikipedia in battaglie personali:
se sei in conflitto con un utente per cause esterne a Wikipedia, non portarlo avanti nelle pagine del sito;
le e-mail ed il telefono assolvono meglio a questa funzione

Secondo passaggio: mediazione[modifica | modifica sorgente]

Quando i punti di vista sono diversi è facile che non si arrivi alla soluzione col semplice dialogo. Uno dei modi per risolvere una disputa è cercare di coinvolgere una terza persona che funga da mediatore.

La mediazione è un processo volontario durante il quale una persona neutrale si confronta con le parti in disputa. Il mediatore guida le parti nel raggiungimento di un accordo che sia accettabile per tutti.

Quando richiedi una mediazione, sii preparato a dimostrare di aver tentato di risolvere la disputa utilizzando tutte le linee guida riportate qui sopra.

L'utente che proponi come mediatore dovrebbe avere fama di neutralità e godere della fiducia di entrambe le parti in conflitto. Se non sai a chi rivolgerti, puoi provare ad esempio a chiedere ad uno degli amministratori.

Terzo passaggio: richieste di pareri[modifica | modifica sorgente]

Nel caso in cui siano stati tentati i precedenti passaggi, ed i tentativi di conciliazione siano falliti, può essere opportuno coinvolgere nella discussione molti altri utenti, chiedendo loro di esprimere un parere.

  • Se il dialogo è pacato e non si è di fronte ad un conflitto, è buona idea richiedere altri pareri per costruire il consenso e uscire da una situazione di stallo. Per farlo basta, ad esempio, avanzare una richiesta al Bar, o preferibilmente in uno dei bar dei progetti tematici, quando la questione non è generale. La raccolta di pareri dovrebbe svolgersi nella discussione della voce dibattuta (non nelle pagine di discussione personali).
  • Se invece il dialogo sta lasciando il passo ad un vero conflitto, il passaggio necessario è richiedere il parere della comunità con una specifica richiesta di pareri (RdP); il conflitto va esposto in maniera chiara e pacata, fornendo tutti gli elementi per giudicare evitando accuratamente ogni attacco personale. Una volta investita la comunità del conflitto, si dovranno accettarne i pareri e le eventuali decisioni.
  • Se il conflitto è aperto ed insanabile, tentare un'ulteriore mediazione potrebbe essere inutile o di ostacolo al rispetto delle altre linee guida di Wikipedia. In questi casi una RdP può essere anche controproducente: dichiarato il fallimento del dialogo, sarà opportuno procedere alle ultime soluzioni.

Ultime soluzioni[modifica | modifica sorgente]

Nel caso queste soluzioni non siano sufficienti a risolvere un conflitto o nel caso per azioni e parole si sia superato il limite dell'accettabilità, la comunità (sotto richiesta di alcuni utenti) ha a disposizione due vie:

  • il sondaggio è una soluzione per superare divergenze di opinione difficilmente conciliabili, quando le discussioni sono proseguite con toni pacati.
  • le pagine degli utenti problematici sono quelle pagine nelle quali la comunità decide eventuali ban e rimozione delle funzioni di amministratore, quando il dialogo sia completamente fallito e si ravvisi la problematicità o un abuso della propria funzione.

Condurre un sondaggio[modifica | modifica sorgente]

Se il consenso risulta impossibile da ottenere con i metodi sopra descritti, o se alcuni utenti ignorano il consenso, puoi considerare come misura estrema l'idea di proporre un sondaggio pubblico. Adotta i criteri specificati in Wikipedia:Sondaggi (qualcuno potrebbe obiettare sulla loro validità, se non correttamente impostati).

Il sondaggio deve essere preparato con attenzione e presentare equamente gli aspetti della disputa. Una volta pubblicate le domande, annuncia il sondaggio al bar e nelle pagine previste.

Tuttavia ricorda che non bisogna correre alle urne per qualsiasi problema: giri di opinioni informali possono essere agevolmente raccolti in ogni momento, mentre il sondaggio è uno strumento che andrebbe riservato a decisioni di un certo peso, su argomenti che coinvolgono tutta la comunità, e dunque va utilizzato solo quando è veramente indispensabile (ricordando che vi è molta differenza tra consenso e maggioranza).

Nel caso di decisioni meno importanti per la comunità è possibile presentare sondaggi più informali presso i bar tematici.

Utenti problematici[modifica | modifica sorgente]

Nel caso alcuni utenti ravvisino un comportamento non rispettoso delle linee guida di Wikipedia in un utente o amministratore (offese e attacchi personali, abusi della propria funzione, comportamenti vandalici, trollismi, mancato rispetto di linee guida fondamentali e così via) e ogni mediazione, richiesta di pareri sul comportamento degli utenti ha fallito il suo scopo, è possibile ricorrere alle pagine degli utenti problematici.

Queste pagine sono l'ultima risorsa della comunità, nella consapevolezza che la richiesta di un ban o della revoca della carica di admin rappresenta sovente la sconfitta del dialogo e della ricerca del consenso.

Segnalazioni di problematicità avanzate per ragioni quali spirito di ripicca o di rivalsa più che per appianare un conflitto esistente, o comunque avviate senza seguire i necessari passi di risoluzione dei conflitti, potrebbero condurre al blocco dell'utenza segnalante. Inoltre, ricorda che minacciare o anche solo prevedere lo sfocio di una discussione in una segnalazione di problematicità ha spesso l'effetto di scaldare gli animi impedendo il necessario dialogo e portando velocemente a una degenerazione della discussione stessa, come in una profezia che si autoavvera.

In queste pagine la comunità è chiamata ad esprimersi riguardo a blocchi, a messe al bando o a revoche delle funzioni di un amministratore secondo le regole previste.

Pagine correlate[modifica | modifica sorgente]