Wikipedia:Oracolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Abbreviazioni
WP:O

L'oracolo

Attenzione!!!

Hai già provato a fare una ricerca...?


Cos'è l'Oracolo?
  • Se ci sono informazioni che non riesci a localizzare sull'enciclopedia, o hai domande su contenuti che normalmente potresti trovare su un'enciclopedia ma non trovi su Wikipedia, prova a lasciare un messaggio qui.
  • Non c'è alcuna garanzia che le risposte che ti vengono fornite siano corrette, né che qualcuno ti risponda.
  • Alcune risposte potrebbero essere accompagnate da ironia e voglia di scherzare, che non vanno scambiate per intento apertamente derisorio: qui non morde nessuno.
  • Se in seguito trovi la risposta alla tua domanda qui o in altra sede, per favore aggiungi alle voci relative le informazioni mancanti, aiutando Wikipedia a crescere e diventare sempre più completa.
  • Le risposte alle tue domande vengono scritte in questa pagina, dove resteranno visibili per alcuni giorni; in seguito verranno spostate nell'Archivio dell'Oracolo.
  • Per favore, non lasciare il tuo indirizzo e-mail: Wikipedia è pubblicamente consultabile e rischi di ricevere posta indesiderata.
  • Firma sempre i tuoi messaggi con 4 tildi: ~~~~ (vedi anche Aiuto:Firma).
Fai clic qui per inserire la tua richiesta

Giù da basso/su di sopra[modifica | modifica sorgente]

Potrei gentilmente sapere se le frasi da me indicate nell'intestazione sono grammaticalmente corrette, oppure sono delle ripetizioni tipo "a me mi"? --79.40.156.152 (msg) 09:39, 1 lug 2014 (CEST)

Sono entrambe ripetizioni, o per essere più precisi "rafforzamenti pleonastici". In quanto tali non sono, in senso stretto, scorretti: sono piuttosto una piccola forzatura linguistica volta ad enfatizzare un concetto. Per qualche motivo non sembrano soffrire del medesimo stigma di "a me mi", che invece suona ancor più sciatto (e dalla formulazione della domanda intuisco che tu condivida questa sensazione), ma appartengono comunque ad un registro essenzialmente colloquiale, quindi personalmente eviterei, per una mera questione stilistica, di usarle in scritti di registro più formale.
Farei inoltre notare che mentre tale uso pleonastico è, per quello che ho potuto constatare per esperienza diretta, grosso modo universalmente diffuso in Italia, la peculiare scelta della locuzione "da basso" anziché la più comune "di sotto" pare essere legata a preferenze più di carattere regionale (ad esempio era usata quasi sempre in Toscana, mentre in Veneto non mi sarei mai sognato neppure di concepirla). -- Rojelio (dimmi tutto) 14:22, 1 lug 2014 (CEST)
[↓↑ fuori crono] Effettivamente io non ho mai sentito "da basso", piuttosto "in basso".--R5b (msg) 14:58, 1 lug 2014 (CEST)
In Trentino (o almeno, nelle zone che frequento io) sono comunissimi sia "su di sopra"/"giù da basso", sia "su in alto"/"giu in basso"; la differenza tra le due forme è che "giù da basso" e "su di sopra" si usano per indicare i piani di una casa inferiori o superiori a quello in cui ci si trova, mentre per "giù in basso" e "su in alto" mi vengono perlopiù esempi geografici, ad esempio: "il tal paese è giù in basso lungo il fiume" o "giù in basso nella valle" o "su in alto verso la cima del tal monte". --Syrio posso aiutare? 11:17, 2 lug 2014 (CEST)

Muraglia grande guerra[modifica | modifica sorgente]

Durante la prima guerra mondiale fu costruito una muraglia difensiva nell'alta provincia di Varese di cui ignoro il nome. Qualcuno potrebbe indicarmelo? --79.40.156.152 (msg) 10:10, 1 lug 2014 (CEST)

http://it.wikipedia.org/wiki/Frontiera_Nord --2.228.43.228 (msg) 10:58, 1 lug 2014 (CEST)

Aiuto[modifica | modifica sorgente]

Caro Oracolo, dopo anni in cui ho servito a questa enciclopedia, questa è l'unica cosa che ti chiedo, ma ti prego, rispondimi perchè per me è di vitale importanza. Sono perdutamente innamorato di M, è una donna bellissima e simpaticissima, la penso sempre sia di giorno, sia di notte. Quando mi passa vicino il mio cuore si mette a battere all'impazzata. Sta note l'ho sognata in una veste bianca in riva ad un laghetto dove delle anatre sguazzavano allegramente, che mi sorrideva ed io ero felice. Peerò io sono troppo timido ed introverso, e non ho il coraggio di propormi. Mi puoi dare qualche dritta, per favore?--79.44.159.29 (msg) 10:57, 1 lug 2014 (CEST)

Decidi cosa vuoi essere timido o quella donna. chieditelo ogni istante della tua vita, inesorabilmente, senza pietà e senza autocommiserazione. Poi ogni volta che non fai per timidezza ciò che sarebbe conseguente a quello che vuoi, chiediti se appunto è quello che vuoi e se la risposta è no agisci di conseguenza. Smetti di pensare in termini di devo, ma di voglio e posso. I sentimenti si possono educare basta volerlo, ma volerlo veramente.--Pierpao.lo (listening) 11:14, 1 lug 2014 (CEST)
Dille che scrivi su wikipedia, cadrà ai tuoi piedi (giuro che funziona!)--Mado (dimmi) 11:44, 1 lug 2014 (CEST)

L'Oracolo (che la sa lunga, e cerca sempre di aiutare a vedere le cose nella giusta prospettiva) ti fa presente che esiste una discreta bibliografia sulla tua condizione, da Petrarca, a Shakespeare a Goethe, a Tolstoj. Comincerei dalla ragazzina dai capelli rossi di Charlie Brown. --Megalexandros (msg) 12:38, 1 lug 2014 (CEST)

La voce che devi consultare è Limerence. Su en.wiki è un po' più approfondita, in particolare trovi i tuoi sintomi qui. --Nungalpiriggal (msg) 14:41, 1 lug 2014 (CEST)
Un ritratto, proponile un ritratto fotografico (che dovrai fare al meglio delle tue capacità) e perché no... biancovestita come nel sogno. --Pracchia 78 (scrivimi) 16:53, 1 lug 2014 (CEST)
Buono il consiglio di Mado (dimmi) Dopo bisogna sperare che la fanciulla non vada a controllare come scrivi.--19:25, 1 lug 2014 --Muzio Scevola (msg)

Classificazione uccelli[modifica | modifica sorgente]

Ho letto nella voce Aves, e in altre voci, che gli uccelli, secondo recenti studi, costituiscono una superfamiglia del sottordine Theropoda (ordine Dinosauria).Allora chiedo:che categoria tassonomica hanno le "sottoclassi" come Neornithes, gli "ordini" come Falconiformes, e le famiglie come Corvidae?--R5b (msg) 13:05, 1 lug 2014 (CEST)

L'affermazione è senza fonte, bisognerebbe cercarla e magari si trovano maggiori informazioni. --109.54.18.239 (msg) 16:35, 2 lug 2014 (CEST)

Domanda[modifica | modifica sorgente]

Gentili Wikipediani, ma i foruncoli è meglio schiacciarli oppure no. C'è chi dice che è meglio schiacciarli, disinfettando la cute a seguito dell'operazione, e chi invece dice che è meglio lasciarli stare. Ho anche letto da qualche parte che se si schiacciano formano dei micro trombi, e da un altra parte che se non si schiacciano rischiano di espandersi provocando un infezione. Io sono abbastanza confuso a questo punto, magari voi, con senz'altro più esperienza di me a riguardo (nel senso dell'età), potreste dirmi cosa è meglio fare. --80.180.56.5 (msg) 09:33, 2 lug 2014 (CEST)

—>Wikipedia:Disclaimer medico<— (rivolgersi a un medico) --Pracchia 78 (scrivimi) 11:41, 2 lug 2014 (CEST)
E a parte ciò, quello che viene detto genericamente "foruncolo" può essere tante cose diverse, con tante cause diverse. Ovvio che è improbabile che la risposta sarebbe la stessa in tutti i casi. --109.54.18.239 (msg) 16:31, 2 lug 2014 (CEST)

Capire se un'acquasantiera è effettivamente un'acquasantiera[modifica | modifica sorgente]

Qualcuno sa confermarmi se questa è un'acquasantiera? --Syrio posso aiutare? 22:50, 2 lug 2014 (CEST).

O acquasantiera o fonte battesimale. Se vicino alle porte d'ingresso probabile acquasantiera--Bramfab Discorriamo 23:13, 2 lug 2014 (CEST)
La presenza della copertura mi fa pensare che si tratti piuttosto di un fonte battesimale... Anche i fonti battesimali sono di solito vicini all'ingresso della chiesa (vedi Fonte battesimale#Collocazione) --Nungalpiriggal (msg) 23:22, 2 lug 2014 (CEST)
È all'inizio della navata destra; di fonte battesimale ce n'è già uno all'ingresso (praticamente attaccato), possibile che ce ne siano due? --Syrio posso aiutare? 23:23, 2 lug 2014 (CEST)
Non può essere invece proprio quest'ultima l'acquasantiera? Dalla foto mi sembra posizionata proprio di fronte all'ingresso. --Nungalpiriggal (msg) 07:13, 3 lug 2014 (CEST)
Sì, è davanti alla porta; effettivamente poi mi è venuto il dubbio che fosse così. --Syrio posso aiutare? 08:40, 3 lug 2014 (CEST)
Potrebbe pure essere ricollocata, spesso a seguito della distruzione/ricostruzione di chiese gli elementi più importanti venivano trasferiti magari riadattandoli ad altre funzioni, in moltissime chiese della mia regione non è difficile trovare altari barocchi spostati in chiese rococò, spesso le acquasantiere sono fonti battesimali persino normanne ed è facile trovare lapidi medievali riutilizzate come elementi decorativi. --Vito (msg) 10:01, 3 lug 2014 (CEST)
Eh, la chiesa è stata rimaneggiata più volte, ma purtroppo non so a che periodo sono risalenti i due fonti/acqusantiere; da quello che ha detto Nungalpiriggal (e leggende anche le rispettive voci) adesso sarei più orientato a pensare che quello col coperchio sia un fonte e l'altro un'acquasantiera (cioè viceversa di come sono identificati adesso), però la certezza totale non la ho... --Syrio posso aiutare? 10:32, 3 lug 2014 (CEST)
Tra l'altro, ora che ci penso, quello della seconda foto viene effettivamente usato come acquasantiera (per farsi il segno della croce all'ingresso); l'altro invece non l'ho mai visto usare né aprire; potrei chiedere a mio padre in proposito. --Syrio posso aiutare? 10:33, 3 lug 2014 (CEST)

Anch'io direi che le indicazioni delle due immagini siano invertite.--Bramfab Discorriamo 10:41, 3 lug 2014 (CEST)

Allora, salvo altre novità, procedo ad aggiornare le descrizioni e a chiedere lo "scambio d'identità" su commons :) grazie a tutti! --Syrio posso aiutare? 10:46, 3 lug 2014 (CEST)
Tra l'altro, immagino sia un'acquasantiera anche quella che si vede qui, sulla parete esterna, alla sinistra della porta - anche se adesso, quando va bene, funge da portaombrelli :P --Syrio posso aiutare? 10:55, 3 lug 2014 (CEST)
versaci dell'acqua, lasciala decantare per qualche giorno e poi versala su una ferita. Se la ferita guarisce è una acquasantiera. Saluti --109.55.239.166 (msg)

puteo[modifica | modifica sorgente]

il temine dialettale "puteo" per bambino da quale parte del veneto viene? --79.55.180.220 (msg) 19:15, 3 lug 2014 (CEST)

Per quel che mi risulta, varianti del termine sono comuni in tutta la regione. La forma "putèo" (diminutivo "putìn") dovrebbe essere veneziana, ma probabilmente è comune con minime differenze a gran parte del Veneto centro-orientale; si riconosce dalle varianti occidentali per la caduta della -l- (veronese: "butèl", "butìn", "buteléto"). -- Rojelio (dimmi tutto) 16:34, 4 lug 2014 (CEST)

Chiesa in stile moderno di Roma (anni '70)[modifica | modifica sorgente]

Da queste immagini esterno, interno 1 e interno 2, sapete di quale chiesa si tratta? Dovrebbe essere una chiesa di Roma, costruita nei primi anni '70 (forse anche anni '60, ma dubito) --Vabbè (msg) 15:42, 4 lug 2014 (CEST)

Come non detto. È stata fatta passare per romana ma in realtà si trova in Francia... --Vabbè (msg) 21:41, 4 lug 2014 (CEST)

Serie Disney con il maggior numero di volumi in assoluto[modifica | modifica sorgente]

Pensavo che il nostro Topolino fosse la serie di fumetti Disney con più numeri in assoluto, invece pare che questo già lo superi. Ma a chi appartiene allora il record assoluto?


--Erik91★★★+2 16:50, 4 lug 2014 (CEST)

Corrieri e controlli[modifica | modifica sorgente]

Mi ponevo una domanda, magari qualcuno ne sa di più: ma le spedizioni effettuate su suolo nazionale con corrieri (come BRT ecc..) vengono sottoposte a controlli ad esempio raggi X simili a quelli di aeroporti? È una curiosità che mi è sorta perché a livello di sicurezza può essere utile, a livello di privacy un po' meno. --37.182.147.152 (msg) 09:31, 7 lug 2014 (CEST)

Hai acquistato sex toys? --109.55.239.166 (msg)
Ahahah noooo mi hai beccato! Sei l'addetto al controllo di BRT, SDA e affini e confermi la mia tesi della cospirazione dei raggi X. No in realtà tutto è nato per curiosità perché ho acquistato dei semi di una pianta da frutto e poi ho pensato alle radiazioni ionizzanti, delle mutazioni e se sono possibili ecc ecc.... e mi è sorta questa curiosità se vengono impiegati mezzi di ispezione del genere. Ma dal sito e l'informativa non ho trovato risposte. --109.114.9.189 (msg) 20:04, 8 lug 2014 (CEST)
Molto a naso, anche se fosse (e, IMHO, non credo "che fosse") la quantità di energia assorbita per il breve lasso di tempo nel quale avrebbe corso l'ispezione sarebbe irrilevante se comparata con la flebile ma continua quantità di energia alla quale tutti siamo esposti nell'ambiente del quale siamo ospiti abituali. --Captivo (msg) 22:30, 8 lug 2014 (CEST)
Si, in realtà è quel che mi son risposto anche io in prima approssimazione, però poi ha generato a cascata in me i dubbi succitati sui controlli XD insomma nessun sex toy purtroppo, deve ancora arrivare :P. --109.114.9.189 (msg) 22:40, 8 lug 2014 (CEST)
Oddio per "attraversare" involucri grossi, considerando che non si tratta di esseri viventi, non si va molto per il sottile con le dosi, ad ogni modo a livello nazionale non mi risulta ci siano controlli a tappeto, solitamente si controlla quello che risulta sospetto a un'ispezione esterna. --Vito (msg) 22:59, 8 lug 2014 (CEST)
Non ho trovato nulla su BRT però TNT al punto 5.5 qui dice espressamente <<5.5 Le spedizioni da noi trasportate o da noi gestite, possono essere soggette a controlli di sicurezza, incluso l'uso dei sistemi a raggi X, di sistemi per l'individuazione di tracce di esplosivo e ad altri metodi di controllo della sicurezza, e voi accettate che le vostre spedizioni possano essere aperte ed il contenuto delle stesse controllato mentre in viaggio.>> il "possono essere" sembra suggerire, appunto, non essere prassi comune. --37.182.161.54 (msg) 23:22, 8 lug 2014 (CEST)
maledetti raggi X! Una volta ordinai un ficus e mi arrivò una pianta carnivora, fai un po' te! --217.203.197.170 (msg)
Beh, i prodotti a base di farina di grano duro (la pasta, per dire...) che tutti mangiamo contengono con buona probabilità varietà geneticamente modificate che furono ottenute negli anni '70 con l'impiego di radiazioni ionizzanti. Non mi farei tutti questi problemi per qualche seme irradiato con raggi X da un corriere, quand'anche dovesse succedere (e mi pare assai improbabile, in questo caso: le condizioni di trasporto TNT sopra citate riguardano soprattutto le spedizioni internazionali per via aerea). --Guido (msg) 13:43, 9 lug 2014 (CEST)
Grazie Guido per avermi detto una cosa che non sapevo, non ero a conoscenza del fatto che il grano creso (non sapevo manco il nome a dirla tutta) fosse figlio della mutagenesi artificialmente indotta da raggi gamma. Comunque non si trattava di "problemi" in senso stretto, era solo una curiosità che mi era sorta ma ben lontana da preoccupazione :D --109.114.91.140 (msg) 14:04, 9 lug 2014 (CEST)
Anche moltissime varietà di dalia. --Vito (msg) 14:32, 9 lug 2014 (CEST)

Vassoio[modifica | modifica sorgente]

Salve, c'è un termine italiano per indicare questo tipo di vassoio usato per servire la cioccolata calda?--Bigfan (msg) 20:15, 10 lug 2014 (CEST)

Un dizionario del 1821 traduce mancerina col termine sottocoppa. Qui hanno mantenuto il termine originale, sottolineando che si tratta di una "tazza da cioccolata". Questo libro la chiama "tremolante". --95.247.19.114 (msg) 22:41, 10 lug 2014 (CEST)
Grazie della risposta. Ma per quanto riguarda il titolo di una possibile pagina su questa sottocoppa, mi pare che il termine spagnolo mancerina sia utilizzato molto di più in italiano rispetto a "tremolante", almeno on line, non ?--Bigfan (msg) 19:35, 11 lug 2014 (CEST)
Direi di sì, io manterrei il termine originale. --95.247.19.114 (msg) 21:54, 11 lug 2014 (CEST)
Potresti dare un'occhiata (se hai il tempo) a questo abbozzo ed eventualmente correggerlo e completarlo. Già grazie.--Bigfan (msg) 08:55, 12 lug 2014 (CEST)

Vocabolario della Crusca[modifica | modifica sorgente]

Esiste una versione elettronica scaricabile (pdf) del vocabolario della crusca? Leggendo la voce wikipediana, tra i collegamenti esterni c'è il link a le 5 edizioni del vocabolario in un formato elettronico, ma consente solo di visualizzare una pagina per volta e in formato immagine. Ci vorrebbe una vita a scaricare tutto il vocabolario.

--95.247.144.163 (msg) 12:03, 12 lug 2014 (CEST)

La url di ciascuna pagina è:
http://www.lessicografia.it/pagina.jsp?ediz=5&vol=1&tipo=1&pag=1
Variando "a mano" i parametri vol e pag si può navigare in tutte le pagine del dizionario. E se ti intendessi un po' di programmazione... ;-) --Lepido (msg) 16:33, 12 lug 2014 (CEST)

Non me ne intendo... :( --95.247.144.163 (msg) 23:29, 12 lug 2014 (CEST)

Sai, io non posso andare oltre, perché se anche i volumi del vocabolario potrebbero essere considerati in pubblico Dominio (non so, non ho guardato le date) non sarebbe certo PD il database in cui sono raccolte tutte le immagini. Questo vuol dire che non so fino a che punto sarebbe lecito scaricare l'intero contenuto del database, anche se per uso personale e quindi non posso certo aiutarti a farlo :-) --Lepido (msg) 22:12, 14 lug 2014 (CEST)

Ammiro molto questa incontroventibile, aspra e accanita difesa del copyright della maggioranza dei wikipediani. Credo che sia difficile rimanere dalla parte della legge nel mondo informatico... Almeno per me lo è; ma wikipedia non è un forum, quindi non staremo qui a chiacchierare delle mie convinzioni pseudo-socio-culturali. --95.245.208.239 (msg) 17:36, 19 lug 2014 (CEST)

Differenza[modifica | modifica sorgente]

Che differenza c'è tra il marketing virale e lo spam? 93.144.47.35 (msg) 14:08, 12 lug 2014 (CEST)

Hai provato a leggerti marketing virale e spam?--Bedo2991-{contattami} 02:15, 13 lug 2014 (CEST)

3° e 4° posto ai Mondiali[modifica | modifica sorgente]

Quando si deciderà la Fifa ad abolire la finale per il 3° e 4° posto, sostanzialmente inutile, ai Mondiali? L'Uefa l'ha già fatto da trent'anni agli Europei! Credo che i Mondiali siano l'unica grande manifestazione calcistica a prevedere una finale di consolazione. --Mauro Tozzi (msg) 15:32, 12 lug 2014 (CEST)

Mai. Una partita in più = tanti dindini da sponsor, tv, biglietti e co. --DelforT (msg) 15:35, 12 lug 2014 (CEST)

@Mauro Tozzi: non è l'unica, ci sono anche le Olimpiadi (ma lì almeno c'è in palio una medaglia...). Per il resto concordo con Delfort. --Sesquipedale (non parlar male) 15:50, 13 lug 2014 (CEST)
Non esiste soltanto il calcio: a Campionati mondiali e Olimpiadi nella pallacanestro, nella pallavolo, nella pallanuoto e probabilmente anche in altri sport, si disputano incontri per le posizioni fino all'ottavo o addirittura al 16° posto.--Frazzone (scrivimi) 17:38, 13 lug 2014 (CEST)
spero mai, anzi andrebbe introdotta anche laddove non c'è e reintrodotta ove soppressa. non si tratta di consolazione, ma di vedere chi sale sul terzo gradino del podio (non mi sembra una cosa da buttare) --ROSA NERO 00:55, 15 lug 2014 (CEST)
La squadra che vince la finale del terzo posto vince tanti per soldini in più di quella arrivata quarta. Perché quindi una di queste squadre dovrebbe rinunciare a questo guadagno? --Erik91★★★+2 12:15, 15 lug 2014 (CEST)
La squadra che vince la finale del terzo posto vince solo 2 milioni di dollari in più rispetto alla quarta (22 vs 20). Il podio non c'entra più nemmeno tanto: la questione è solo economica nel suo complesso. --DelforT (msg) 12:31, 15 lug 2014 (CEST)

NEJM subscription e download articoli[modifica | modifica sorgente]

Salve a tutti, sono abbonata alla rivista scientifica New English Journal of Medicine con il permesso di scaricare ogni articolo in formato pdf e scaricare i vari file audio proposti dai gestori della rivista. Mi chiedevo se fosse possibile, e in che modo, scaricare in formato pdf l'intera rivista (non i singoli articoli che la compongono) della settimana scorsa(o di una qualunque settimana)?

Grazie a chiunque mi aiuterà a risolvere questo problema... :)

--95.247.144.163 (msg) 23:34, 12 lug 2014 (CEST)

Nessuno sa come fare? --95.252.222.5 (msg) 08:58, 14 lug 2014 (CEST)

Io non so, ma non è possibile chiedere direttamente a loro? Non c'è un indirizzo email a cui contattarli? --Syrio posso aiutare? 09:16, 14 lug 2014 (CEST)

Non mi pare... Forse mi potrebbe aiutare qualcuno che, come me, ha sottoscritto l'abbonamento. --95.252.222.5 (msg) 11:13, 14 lug 2014 (CEST)

In fondo alla pagina che hai linkato, sulla destra, c'è un pulsantone arancio con scritto "COMMENTS + QUESTIONS? - Send us your feedback"; se ci clicchi sopra ti dà un indirizzo email, prova a vedere se può andar bene. Altrimenti, almeno dal canto mio, non so darti altri consigli. --Syrio posso aiutare? 12:51, 14 lug 2014 (CEST)

I'm gonna try... Thx --95.252.222.5 (msg) 15:17, 14 lug 2014 (CEST)

Nota a margine: non conosco il NEJM (non è il mio campo di ricerca), però personalmente non ho mai visto una rivista accessibile online agli abbonati che permetta di scaricare un intero fascicolo tutto in una volta. Anche perché la versione online degli articoli non è una "digitalizzazione" della versione cartacea: ovviamente il layout di ciascun articolo è lo stesso, ma il pdf che viene reso scaricabile online è prodotto a monte. Questo non impedirebbe, tecnicamente, di creare anche un singolo file pdf per l'intero numero della rivista, però direi che questo determinerebbe per la rivista costi aggiuntivi di dubbia utilità. Immagino che uno potrebbe essere effettivamente interessato a scaricarsi tutti i numeri a cui è abbonato e masterizzare le varie annate in un CD o DVD, per poi poterle consultare offline a suo piacimento. Però, vuoi perché intere annate su CD/DVD sono spesso già distribuite dalle riviste, magari sotto particolari condizioni di abbonamento (biblioteche ecc.), vuoi perché in questo modo il rischio di distribuzioni "pirata" aumenterebbe notevolmente, dubito che le case editrici agevolino questo tipo di archiviazione. Ma magari sbaglio; sarei curioso di sapere che cosa ti risponderanno. --Guido (msg) 17:16, 14 lug 2014 (CEST)

Allora voglio soddisfare la tua curiosità, mi hanno risposto così: Hello,

I’m afraid we do not currently offer a full-issue PDF download for current content. If you have a personal subscription to the Journal and an iPad, you can download the NEJM iPad Edition app. Within the app you can download the full issue to read.

E invece ho provato, ma neanche dall'iPad mi fanno scaricare l'intero file pdf... :(

Ecco il motivo, questa è stata la seconda risposta da NEJM:

I should have been more specific. The app will not let you download a PDF of all articles but it will allow you to browse the entire issue as one issue within the app.

--87.20.1.99 (msg) 08:40, 16 lug 2014 (CEST)

Presidenti di Camera e Senato[modifica | modifica sorgente]

In Italia, i presidenti dei due rami del parlamento, considerando che sono stati eletti dai cittadini, detengono ancora il potere legislativo, e quindi proporre e/o votare le leggi, oppure con l'elezione alla presidenza devono solo dirigere i lavori dei parlamentari senza poter nè proporre, nè votare leggi?

--79.40.219.160 (msg) 11:49, 13 lug 2014 (CEST)

Veramente quei i presidenti non sono eletti dai cittadini, ma da membri di ciascuna camera al loro interno (cioè il presidente deve essere membro della camera).
Rimangono membri della propria camera con tutti i diritti e funzioni (quindi presumo anche di voto, non se per tradizione lo utilizzino o meno, le relative voci non precisano questi aspetti).
Quello che posso invece risponderti (anche se non è esattamente quello che hai chiesto, ma forse può interessarti) è che in generale nel mondo vi sono varie situazioni, sia per disposizioni di legge e/o regolamenti sia per tradizione. Alcuni presidenti votano, altri no, altri votano solo se c'è un pareggio e quindi è necessario per spareggiare (e anche alcuni che già votano normalmente, in caso di pareggio il loro voto viene usato come spareggio).
Oltre al diritto di voto e suo tradizionale utilizzo o meno, variano anche i poteri e quindi le possibilità d'influire e condizionare i lavori parlamentari. Anche nello stesso Stato e Parlamento, ad esempio nel Regno Unito il presidente della Camera dei Lord ha meno poteri del presidente della Camera dei Comuni (vedere Camera dei Lord#Cariche, verso il fondo della sezione)
No so però indicare un posto dove siano riassunte comodamente tutte queste informazioni, bisognerebbe leggere le voci riguardanti le singole cariche e le singole camere. --109.53.247.26 (msg) 15:18, 13 lug 2014 (CEST)
I presidenti di Camera e Senato rimangono a tutti gli effetti membri dei rispettivi rami del parlamento e non perdono nessuna delle loro prerogative di parlamentari. Tuttavia, data la natura di "arbitro super partes" della loro funzione, per prassi (cioè per una norma non scritta, ma consolidata dalla tradizione nel tempo) si astengono dal proporre leggi e da votarle. Sulle funzioni del Presidente della Camera puoi leggere qualche approfondimento qui. --Sesquipedale (non parlar male) 15:42, 13 lug 2014 (CEST)

parola Вирна ("Virna") in russo[modifica | modifica sorgente]

Salve! Qualcuno sa dirmi se Вирна ("Virna") è una parola di senso compiuto, in russo? Ne trovo qualche riscontro in google books, ma in en e ru.wiktionary non la trovo, né con una rapida ricerca online (perché Virna Lisi monopolizza i risultati). Grazie, --Syrio posso aiutare? 13:40, 13 lug 2014 (CEST)

No. Virna è un nome proprio di persona femminile, e di per se non ha un senso compiuto. Infatti, nella pagina di Google books che hai linkato, il termine Virna è inteso come nome di persona: C'è scritto, traslitterato in latino Marco, slugo virna!, ovvero Marco,servi Virna! (azione di servire una persona), con però l'errore dell'iniziale in minuscolo.--79.40.219.160 (msg) 14:30, 13 lug 2014 (CEST)
Grazie, proprio l'iniziale in minuscolo mi aveva fatto sorgere dei dubbi :) --Syrio posso aiutare? 15:20, 13 lug 2014 (CEST)

Identificazione di insetti[modifica | modifica sorgente]

Buongiorno potente Oracolo entomologo, vorrei identificare degli insetti che ieri sera hanno invaso la mia casa e che non avevo mai visto prima. Si tratta di creature volanti lunghe circa 1cm, molto simili a scarafaggi, solo con il corpo più "stretto" e con due strisce bianche sul dorso. Sono duri a morire: bisogna schiacciarli con forza. Ho notato che provengono da un punto del terrazzo del piano superiore in cui sono presenti delle ragnatele, e lì brulicano!, mentre non ce ne sono nelle zone pulite. Di che roba potrebbe trattarsi? Grazie


--84.220.95.182 (msg) 11:08, 15 lug 2014 (CEST)

Non ci sono dubbi sono loro! :P --Erik91★★★+2 12:17, 15 lug 2014 (CEST)
Il colore non corrisponde! Magari sono solo parenti! --84.221.77.172 (msg) 11:14, 16 lug 2014 (CEST)
Le strisce bianche sono verticali od orizzontali?Apparte il bianco di che colore sono?Sono dentro casa o solo nel giardino?--R5b (msg) 00:03, 16 lug 2014 (CEST)
Ciao R5b, le strisce sono in verticale (cioè dalla testa alla coda, se così si chiama) e per il resto sono marrone scuro, forse nero. Non ho un giardino e abito in città: la sera (e soltanto la sera) compaiono sul terrazzo e si accalcano nella parte superiore (immagino per il colore bianco, mentre il pavimento è scuro) e sui vetri delle finestre. Ho una foto della parte ventrale, se può essere utile. Grazie --84.221.77.172 (msg) 11:14, 16 lug 2014 (CEST)
Insetto sconosciuto

Assomigliavano a questo?--R5b (msg) 11:36, 16 lug 2014 (CEST)

Più o meno! Ne ho fotografati un paio (non carico su commons perché sono immagini di pessima qualità): dorso e ventre --84.221.77.172 (msg) 20:55, 16 lug 2014 (CEST)
Probabilmente non sono scarafaggi (questi hanno la testa più grossa e ali meno evidenti).Se vuoi una risposta precisa e corretta ti consiglio di visitare e chiedere a uno di questi forum:Natura Mediterraneo ed Entomologi Italiani.--R5b (msg) 09:23, 17 lug 2014 (CEST)
Se per caso poi lo scopri, facci sapere :) --Syrio posso aiutare? 09:41, 17 lug 2014 (CEST)
Ok, grazie a tutti :) --84.221.126.162 (msg) 22:12, 17 lug 2014 (CEST)
Forse ho trovato: potrebbe trattarsi di Diabrotica virgifera virgifera? Ma cosa ci fa in centro a Torino? --84.221.126.162 (msg) 22:33, 17 lug 2014 (CEST)

lingue in arrivo[modifica | modifica sorgente]

Mi sapete dire se si gia quali sono le prossime lingue in arrivo su google tradittore? se si quale sono? --79.17.187.40 (msg) 16:29, 16 lug 2014 (CEST)

Anche se non sono la persona più titolata a dirlo, per esperienza, ti consiglierei di preoccuparti prima della lingua italiana ;)--Pierpao.lo (listening) 16:50, 16 lug 2014 (CEST)
lol --Zi Mazzaró Forza Nibali! 15:12, 17 lug 2014 (CEST)

Voce: Forumfree[modifica | modifica sorgente]

Vorrei creare la voce Forumfree che è stata cancellata molte volte. se la creo verrà cancellatta ?

--Zain4659 (msg) 19:28, 16 lug 2014 (CEST)

Molto probabilmente sì. La pagina dal 2009 è stata infatti cancellata ripetutamente da amministratori diversi e quasi sempre con la medesima motivazione: "promozionale" il che significa che dalle varie versioni della voce non si evinceva rilevanza enciclopedica. Leggi la sezione "enciclopedicità" per capire quali sono i parametri da tenere d'occhio quando si scrive una voce.

--Lepido (msg) 20:07, 16 lug 2014 (CEST)

Il filtro anti-spam ha individuato il seguente testo: forumfree.it, quindi anche se si volesse di creare la voce, il filto anti spam lo bloccherebbe. non cè altro modo ?

--Zain4659 (msg) 12:36, 17 lug 2014 (CEST)

Il filtro serve per evitare ai contributori di fare del lavoro inutile, sia coloro che vorrebbero scrivere la voce e sia chi poi sarebbe suo malgrado costretto a cancellarla. Il filtro non è il problema, ma è solo un sintomo. Il problema è che la voce non sarebbe adatta ad un'enciclopedia e occorre evitare di scriverla. --Lepido (msg) 13:01, 17 lug 2014 (CEST)

Spam su email usata solo per Wiki[modifica | modifica sorgente]

Da alcuni giorni ricevo un discreto numero di email di spam (di un sedicente sito per adulti, diciamo così) nella casella associata al mio account, creata appositamente su gmail e mai usata in uscita. Può essere un caso, magari il generatore di indirizzi random ha rilevato che non c'è bouncing, ma mi chiedo se per caso la stessa cosa, in condizioni analoghe (mail usata solo per ricevere) sta capitando anche a qualcun altro. --Captivo (msg) 01:20, 17 lug 2014 (CEST)

Uso uno schema esattamente identico e non ho problemi di sorta, sicuro di non averne mai mandato attraverso special:emailuser? --Vito (msg) 15:01, 17 lug 2014 (CEST)
Non so se ho capito la domanda: ho inserito l'attuale indirizzo email nel gennaio 2013 e ricordo di aver fatto un test con special:emailuser/Captivo. Mail alla quale, ovviamente, non ho risposto. --Captivo (msg) 00:51, 18 lug 2014 (CEST)
Per la cronaca, da 48 ore circa il flusso di spam è completamente cessato, senza che io abbia fatto nulla. Boh. --Captivo (msg) 16:04, 21 lug 2014 (CEST)

Cyrano[modifica | modifica sorgente]

Mi ricordo che esiste un opera teatrale il cui protagonista si vergogna per il suo lungo naso, e per questo non riesce a comunicare l'amore che prova per sua cugina. Qualcuno mi sa dire che opera è?

--79.40.150.188 (msg) 14:54, 17 lug 2014 (CEST)

Cyrano! --Vito (msg) 15:02, 17 lug 2014 (CEST)

Grazie!--79.40.150.188 (msg) 15:09, 17 lug 2014 (CEST)

Titoli di canzoni e copyright[modifica | modifica sorgente]

I titoli delle canzoni sono sotto copyright? Nel senso, se io ad esempio volessi scrivere la biografia di un rigbista e l'intitolassi "Una vita da mediano" dovrei pagare i diritti a Ligabue?

--151.18.58.216 (msg) 15:17, 17 lug 2014 (CEST)

http://www.dirittodautore.it/la-guida-al-diritto-dautore/i-diritti-connessi/titolo-rubriche-aspetto-esterno-dellopera/ -- Rojelio (dimmi tutto) 15:22, 17 lug 2014 (CEST)

energia di disintegrazione[modifica | modifica sorgente]

http://it.wikipedia.org/wiki/Emivita_(fisica) offre in lettura questa informazione: (energia di disintegrazione) secondo la formula E = mc2.

E' un segno di ignoranza che porto all'oracolo o, un semplice errore? Grazie a chi potesse aiutarmi --TakiKami (msg) 15:58, 17 lug 2014 (CEST)

L'Oracolo, pur nella sua sterminata saggezza, non è in grado di ricostruire il significato della domanda, ed è altresì contrariato: è infatti prerogativa dell'Oracolo stesso fornire risposte sibilline, non del questuante presentare domande criptiche. In particolare non è per nulla chiaro se tu stia chiedendo se la frase che riporti sia un segno dell'ignoranza di chi l'ha scritta, o piuttosto se il fatto che tu non ne comprenda il significato possa essere segno di ignoranza in merito da parte tua. Chiarito ciò, sarà più facile fornire una risposta pertinente. :-) -- Rojelio (dimmi tutto) 16:15, 17 lug 2014 (CEST)


Entrambe le formule da te descritte corrispondono a ciò che ho pensato.
Su ciò che ho scritto? In affanno e, non riuscendo a distinguere il limite tra l'incomprensione e la chiarezza che disorienta come l'ironia procedo e di qui il disagio. Soltanto. Grazie.
--TakiKami (msg) 22:59, 20 lug 2014 (CEST)
Senza ironia, così ci capiamo meglio: qual è la domanda? --Captivo (msg) 02:00, 21 lug 2014 (CEST)

Sistema elettorale maggioritario[modifica | modifica sorgente]

Buonasera. Premettendo che ho già letto la pagina a riguardo, non ho capito alcune cose: Nel sistema con colleggi uninominali, nel quale il terrirorio nazionale è diviso in tante circoscrizioni quante sono i seggi parlamentari (o della singola camera), ed in ogni collegio viene eletto un candidato, con (majority) o senza (plurality) ballottaggio. Però alla fine nel parlamento il primo partito arrivato avrà un numero di seggi superiore al 50% di quelli disponibili. E quindi, nel caso in cui nessun partito a livello nazionale avrà superato il 50% dei voti nazionali, nell'aula siederanno candidati non votati da nessuno, mentre alcuni eletti non siederanno affatto, perchè i partiti che non hanno vinto alla fine avranno numero di seggi inferiore a quelli che avrebbero con proporzione. E la stessa cosa vale per il sistema con collegi plurinominali, perchè il partito che a livello nazionale arriva primo, non è detto che abbia la stessa posizione in tutte le regioni, e quindi nei collegi verranno elette persone che hanno preso meno voti di non eletti. E qui la cosa non mi torna affatto, sia nel primo che nel secondo caso: se un candidato o un gruppo di persone di un partito ha particolare consenso in alcune circoscrizioni, e lo stesso partito non arriva primo, rischia/no poi di non essere eletto/i a favore del/dei candidato/i del partito primo a livello nazionale. Chiedo scusa per le ripetizioni, ho cercato di spiegare al meglio cio che non mi torna. Se non è chiaro ditemelo pure che spiego meglio. Ringraziando chi mi risponderà, chiedo gentilmente di segnalarmi la presenza di errori di concetto, se ce ne sono in ciò che ho scritto. Buona serata.

--79.40.150.188 (msg) 20:50, 17 lug 2014 (CEST)

Credo che il tuo dubbio nasca dal fatto che stai mischiando la definizione di sistema elettorale maggioritario (ciò che hai descritto nella prima frase) con quella di sistema "proporzionale con premio di maggioranza" (seconda frase, dopo il "però"). Come esplicitamente indicato in sistema elettorale maggioritario, «i sistemi maggioritari non prevedono il premio di maggioranza che viene usato in alcune varianti del sistema proporzionale»: non ne ho piena certezza non essendo particolarmente ferrato in materia, ma ho l'impressione che ciò possa essere dovuto, completamente o in parte, proprio alle contraddizioni che, come hai evidenziato, ne scaturirebbero. -- Rojelio (dimmi tutto) 12:59, 18 lug 2014 (CEST)

Bot e bambini[modifica | modifica sorgente]

Quando e dove è stato creato il celebre motto "I bot sono come i bambini, vanno seguiti!" di Civvì? Questa di Frieda sembra essere la prima attestazione "pubblica", quest'altra è leggermente posteriore. --Ricordisamoa 20:54, 17 lug 2014 (CEST)

Non riesco a trovare attestazioni precedenti qui su Wikipedia, ma conta che potrebbe essere stata scritta o pronunciata fuori da questi lidi :) --Syrio posso aiutare? 08:40, 18 lug 2014 (CEST)

Non me lo ricordo, ma potrebbe essere una chicca uscita su IRC :-) --Frieda (dillo a Ubi) 12:52, 18 lug 2014 (CEST)

Penso anch'io. In quel periodo, evidentemente, su IRC girava roba buona. (cit.) ;) --M/ 13:12, 18 lug 2014 (CEST)

AAA esperto di grammatica internazionale (giapponese) cercasi[modifica | modifica sorgente]

Per il wikizionario. Esiste l'aggettivo nominale in Giapponese; e in alte lingue? grazie--Pierpao.lo (listening) 13:42, 20 lug 2014 (CEST)

Proporzionale con premio di maggioranza[modifica | modifica sorgente]

Innanzitutto ringrazio Rojelio. In effetti avevo confuso i due sistemi. Ora però volevo chiedere una cosa riguardo al proporzionale con premio di maggioranza. Mettiamo che il partito X vinca le elezioni superando la soglia del premio di maggioranza, che gli viene assegnato, ed i partiti Y, Z e W entrino in parlamento, avendo superato la soglia di sbarramento. Ipotetizzando che il parlamento del paese in cui si siano svolte le elezioni abbia 108 seggi, e il premio di maggioranza assegna 58 seggi al partito vincente (salvo se ottiene maggior numero di seggi in proporzione al risultato ottenuto), i risultati a livello nazionale sono:

  • Partito X 50%
  • Partito Y 25%
  • Partito Z 15%
  • Partito W 10%

La soglia di sbarramento è del 6%, perciò X,Y,Z e W entrano nel parlamento, e la soglia del premio di maggioranza è del 45%, pertanto X ottiene 58 seggi. I restanti 50, per proporzione, vengono divisi così:

  • Y = 25
  • Z = 15
  • W = 10

E fino a qui ho capito tutto. Ora, sulla base dei risultati e considerando che (al contrario del nostro "bel paese") non ci sono le liste bloccate ed i cittadini possono scegliere chi mandare in parlamento, mettiamo che il paese sia diviso in 10 circoscrizioni. In 7 di esse il partito X è arrivato primo, però in 2 ha preso più voti Y ed in una il primo è Z, Quindi nelle sette X prende più voti disponibili nelle circoscrizioni degli altri, mentre nelle 3 rimaste dovrebbero essere Y o Z ad avere più voti degli altri. Però a livello nazionale X deve avere più seggi che non quelli che ha preso in voti (ovvero il 50% di 108 = 54): quindi dovrebbe accadere che in quelle 3 circoscrizioni in cui non ha vinto ottenga più seggi disponibili delle altre liste che hanno vinto, e quindi se in una zona il partito "minore" ha più successo di quello maggiore potrebbe essere penalizzato. In questo che ho detto c'è qualcosa di sbagliato? E se fosse giusto, non sarebbe una cosa poco democratica, o c'è qualche calcolo matematico o convenzione che preveda queste cose.

--79.6.130.166 (msg) 13:54, 20 lug 2014 (CEST)

Non ho seguito tutto il ragionamento, ma un concetto è fondamentale, il sistema a premio prevede prima che vengano eletti tot senatori per ila partito A tot per il B, tot per il C.... (preferenze) oppure una percentuale ad A una a B una a C (liste bloccate) e quindi che questo sistema democratico, nel senso che in modo differente a seconda del sistema da a ognuno i voti che ha ottenuto, assegni "virtualmente" ciò che spetta a ciascuno partito o coalizione, e dopo che venga smontato questo risultato ottenuto democraticamente assegnando un premio che a chi ha vinto, premio ottenuto "tagliando" i risultati ottenuti da chi ha perso. Ciò per definizione di premio di maggioranza--Pierpao.lo (listening) 15:17, 20 lug 2014 (CEST)
Non è esattamente ciò che ho chiesto. Questo concetto che hai detto tu l'ho già scritto nella domanda. Il punto a cui voglio arrivare io riguarda i seggi della singola circoscrizione. --79.6.130.166 (msg) 17:41, 20 lug 2014 (CEST)

Spot con "Dipende"[modifica | modifica sorgente]

Parmi di ricordare uno spot pubblicitario (ma potrebbe trattarsi anche di una sigla) con (almeno la prima strofa del)la prima traccia di Depende adattata in italiano a fare da sfondo musicale. Google non è di nessun aiuto... (è roba di almeno 10 anni fa!). Ringrazio in anticipo chiunque possa fornire dettagli significativi. --Ricordisamoa 22:42, 20 lug 2014 (CEST)

Accenti tonici[modifica | modifica sorgente]

Buongiorno, mi è sorto un dubbio riguardo la metrica italiana che con internet non sono riuscito a risolvere: all'interno di un verso sono presenti vari accenti tonici, e fino qui ci sono. La mia domanda è questa: e i monosillabi? Sono contati come accenti tonici? Su internet ho trovato qualche accenno ad una differenziazione tra monosillabi tonici e atoni, dove i tonici appunto varrebbero come accento tonico, ma non ho ben capito. C'è qualcuno competente in materia che mi possa chiarire la situazione? --wolƒ 11:17, 21 lug 2014 (CEST)

Alcune parole (prevalentemente monosillabi) non hanno "accento proprio" (sono atoni), e pertanto vengono pronunciati, nel corso della frase, come se facessero parte integrante della parola accentata immediatamente successiva o immediatamente precedente. In particolare si distingue, tecnicamente, tra:
  • proclitici, che si appoggiano alla parola successiva (ad esempio articoli e preposizioni);
  • enclitici, che si appoggiano alla parola precedente, e in italiano spesso vengono anche "fusi" con essa (ad esempio le particelle pronominali: dàm-me-lo, lìbera-te-ne).
Un madrelingua tende a non farci troppo caso perché riesce senza sforzo alcuno a convertire la sequenza di suoni in "parole distinte" nella propria mente, ma prova a immaginare come suona la frase "la torta me la mangio a merenda" e prova poi a immaginare questa: "latórta melamàngio amerénda". Suonano assolutamente identiche, perché "la", "me" e "a" sono atone.
Se pensi alla differente pronuncia di "mela" (frutto) e "me la" (particelle pronominali atone) potresti cogliere anche la diversa lunghezza ("quantità") della vocale "e": "mēla" ha una vocale lunga, caratteristica delle sillabe accentate aperte (ovvero che non finiscono per consonante), mentre in "mĕ-la-mangio" la vocale è corta, che corrisponde a quella sensazione di appoggio alla parola successiva, di una pronuncia che non si sofferma e scivola velocemente per andare invece a fare una piccola pausa di accento tonico su "màn" (vocale breve anch'essa, ma in sillaba chiusa: è la "n", in quel caso, a subire il leggero allungamento di pronuncia). -- Rojelio (dimmi tutto) 13:01, 21 lug 2014 (CEST)
Grazie per la precisazione, ma quindi non ho ben capito se tutti i monosillabi sono atoni, o solamente alcuni. Per esempio su, fa, di', ad orecchio mi risultano toniche (penso possa rientrare nel discorso il fatto del raddoppiamento fonosintattico, ma non lo so). Questi monosillabi sono tonici o atoni? E nel caso fossero tonici, come distinguere monosillabi tonici e atoni? --wolƒ 13:13, 21 lug 2014 (CEST)
Spero di non tirare troppi svarioni: non sono a mia volta particolarmente esperto di linguistica. :-)
No, non tutti i monosillabi sono atoni: sono un elenco apparentemente limitato e ben definito, composto da articoli, preposizioni semplici, particelle pronominali e alcune congiunzioni (e, o, se, ma...). Non credo che a tale elenco appartenga alcuna parola dotata di senso compiuto autonomo (quindi nessun sostantivo, verbo, aggettivo o avverbio); esistono però omografi (parole grammaticalmente distinte ma scritte allo stesso modo) che possono essere tonici o atoni a seconda della funzione:
  • fa è solo tonico (nome di nota, verbo o avverbio);
  • di' (verbo) e (sostantivo) sono tonici, ma di (preposizione semplice) è atono;
  • me e te possono essere la forma forte e tonica del pronome personale ("dici a me?", "hanno scelto te") ma anche particella pronominale atona in forma clitica ("te-lo-dico", "dammelo");
  • "su" può essere avverbio di luogo, tonico ("vado su") oppure preposizione semplice atona ("su-quélla vetta"). Occhio però che, se articolata, prende accento: "sùlla vetta".
Il raddoppiamento fonosintattico si direbbe collegato, ma non al 100%; avviene infatti sempre dopo monosillabi tonici ("fa ccaldo"), e quasi mai dopo gli atoni, ma ci sono un paio di eccezioni (tralasciando idiosincrasie regionali e dialettali) per "motivi storici" di evoluzione linguistica in cui l'odierno atono era, nell'originale latino, terminante per consonante:
  • ad->a ("a ccasa");
  • quod->che ("che ddici?").
-- Rojelio (dimmi tutto) 15:04, 21 lug 2014 (CEST)
Grazie mille per la risposta chiara ed esauriente, penso di aver capito tutto --wolƒ 16:38, 21 lug 2014 (CEST)
Rojelio, mi aggrego ai complimenti poiché il tuo mini-saggio è esemplare quanto a chiarezza e precisione, nei limiti che ti sei dato per contenerlo. Bravo! --Captivo (msg) 23:56, 21 lug 2014 (CEST)

Organizzazione libri PDF nel PC[modifica | modifica sorgente]

In diversi anni di ricerca ho collezionato una vera e propria biblioteca di PDF ed un po' di altri files ODP, DJV, TXT ecc. e volevo riordinarli, il problema è che vorrei poterli dividere in categorie come le voci di wikipedia (accessibili quindi da più cartelle, cioè, se ho un articolo sulla sintesi di un insetticida andrebbe contenuto nelle cartelle "sintesi chimica" e "insetticidi", non solo in una delle due) e vorrei soprattutto poter cercare ciò che voglio nel loro contenuto senza doverli aprire uno ad uno (tipo cercare "ammoniaca" in tutti i 34 volumi di inorganic syntheses senza doverli aprire e preme e ctrl+F uno per uno). Qualcuno conosce un programma che soddisfi queste esigenze? --Riccardo R. 22:11, 21 lug 2014 (CEST)

forse copernic desktop search. Credo anche il servizio di indicizzazione di Windows non sia male. Ma ogni documento ha delle keyword?--Pierpao.lo (listening) 22:28, 21 lug 2014 (CEST)
Non so esattamente cosa intendi per keyword (sono tipo quelle che si mettono all'inizio degli articoli accademici o nei video di youtube per "categorizzarli"?) comunque proverò con copernic desktop. Non conosco invece il servizio di indicizzazione di windows... --Riccardo R. 23:54, 22 lug 2014 (CEST)