why the lucky stiff

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
_why durante una delle sue conferenze presso RubyConf

Jonathan Gillette meglio noto come why the lucky stiff (abbreviato in why o _why), (...) è uno scrittore, illustratore e programmatore statunitense, noto soprattutto per il suo contributo alla comunità dei programmatori Ruby. Insieme a Yukihiro Matsumoto e David Heinemeier Hansson è visto come una figura chiave nella comunità Ruby, e ha personalmente sviluppato parte del runtime standard del linguaggio.[1] Ha dedicato gran parte della sua attività alla creazione di tutorial e di metodi per insegnare Ruby agli adolescenti in modo non convenzionale. In particolare, è l'autore di Why's (Poignant) Guide to Ruby e lo sviluppatore del framework Ruby open source Camping.

In diverse occasioni _why ha tenuto conferenze di apertura o interventi nelle conferenze di settore, in particolare alla RailsConf (nel 2006[2]), alla O'Reilly Open Source Convention (nel 2005[3]) e alla conferenza Art and Code alla Carnegie Mellon University (nel 2009[4]).

Dal 19 agosto 2009 _why si è ritirato dalle scene, chiudendo i propri account e i propri siti web.[5] I suoi contributi sono stati raccolti sul sito GitHub sotto la denominazione di "WhyMirror"[6] e alcuni dei suoi progetti più importanti vengono oggi proseguiti da altri membri della comunità Ruby.

Opere[modifica | modifica sorgente]

Tutorial[modifica | modifica sorgente]

L'opera più nota di _why è Why's (poignant) Guide to Ruby[7] che insegna il linguaggio in modo non convenzionale attraverso una serie di racconti.[8][9] Parte di questo lavoro è stato pubblicato in una antologia di testi sulla programmazione pubblicata da Apress.[10]

Fra i progetti realizzati da _why e dal 2009 portati avanti dalla comunità di Ruby c'è Try Ruby, uno strumento interattivo online per l'apprendimento di Ruby.[11]

Correlata agli interessi di _why per l'insegnamento di Ruby c'è la sua attività di illustratore; ha tra l'altro disegnato le illustrazioni di The Ruby Programming Language di David Flanagan e Yukihiro Matsumoto.[12]

Software[modifica | modifica sorgente]

_why ha sviluppato numerose librerie e applicazioni, soprattutto per l'ambiente di programmazione Ruby, alcune delle quali molto note e citate dai principali testi di programmazione. Fra questi si possono menzionare il framework per lo sviluppo di applicazioni web Camping,[13] Park Place (un clone in Ruby del servizio Amazon S3)[13] Markaby (un meta-linguaggio per la generazione di codice HTML),[14] Syck (una libreria YAML distribuita divenuta parte delle librerie standard Ruby)[1] e Shoes (un toolkit per lo sviluppo di GUI)[15]

La vera identità[modifica | modifica sorgente]

_why non pubblicò mai la sua vera identità, ma poco prima di lasciare la scena pubblica venne pubblicato un Blog anonimo che la rivelava. Questo blog identificava _why in Jonathan Gillette, nel blog inoltre si rivelavano altre informazioni sulla sua vita personale. Pubblicamente non si espresse mai sul fatto di essere stato smascherato.

La sua identità "offline" è sempre stata ritenuta confermata nella comunità dei programmatori Ruby, ma solo nel 2012 uscì un articolo sulla rivista Slate che confermava l'identità e chiedeva maggiore privacy per _why.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Standard Library documentation for Syck
  2. ^ RailsConf Keynote: Why the Lucky Stiff
  3. ^ Reilly Open Source Convention
  4. ^ Art && Code Symposium: Hackety Hack, why the lucky stiff
  5. ^ The Impermanence, Karma, and Bad Behavior of Why The Lucky Stiff, articolo di Zed Shaw sul ritiro di _why da Internet
  6. ^ WhyMirror
  7. ^ V. Fitzgerald (2007)
  8. ^ V. Richardson (2006)
  9. ^ Getting Your Feet Wet With Ruby On Rails presso Webmonkey
  10. ^ Spolsky (2005)
  11. ^ Code School - TryRuby
  12. ^ Flanagan e Matsumoto
  13. ^ a b V. Ediger (2007)
  14. ^ V. Cooper (2007)
  15. ^ Ruby Shoes for lightweight GUIs, graphics and animation

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]