White Flag

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
White Flag
DidoWhiteVideo.jpg
Screenshot tratto dal videoclip del brano
Artista Dido
Tipo album Singolo
Pubblicazione 11 settembre 2003
Durata 4 min : 02 s
Album di provenienza Life for Rent
Genere Pop
Etichetta BMG
Produttore Dido Armstrong, Rollo Armstrong
Registrazione 2003
Formati CD
Dido - cronologia
Singolo precedente
(2001)
Singolo successivo
(2003)

White Flag è il singolo che anticipa l'uscita del secondo album della cantante Dido Life for Rent del 2003.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Il singolo ottiene un incredibile successo in tutto il mondo, raggiungendo le vette delle classifiche dei singoli più venduti in diversi paesi, compresa l'Italia, restando tutt'oggi il maggior successo commerciale della cantante, nonché uno dei brani più rappresentativi della sua discografia.

Il brano ottenne anche una nomination ai Grammy Awards come "miglior performance pop femminile", premio che poi andò a Beautiful di Christina Aguilera.

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Il video di "White Flag" è stato girato dal regista Joseph Kahn e figura un'apparizione dell'attore David Boreanaz.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD-Single BMG
  1. White Flag - 4:02
  2. Paris - 3:25
  3. White Flag (Johnny Toobad Mix) - 4:10
CD-Single Arista
  1. White Flag - 3:58
  2. Paris' - 3:23

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

ITA singles chart
Settimane 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14
Posizione
1
2
2
3
2
2
3
2
3
2
2
3
5
7
Classifica (2003) Posizione
Più alta
Argentina 1
Australia 1
Austria 1
Canada 30
Belgio 3
Paesi Bassi 4
Europa 1
Finlandia 1
Francia 5
Germania 1
Irlanda 2
Classifica (2003) Posizione
Più alta
Italia 1
Norvegia 1
Filippine 5
Spagna 11
Svezia 2
Svizzera 2
Russia 1
Russia Airplay 1
UK Singles Chart 2
U.S. Billboard Hot 100 18
U.S. Billboard Adult Contemporary 2
Ungheria[1] 1
Classifica di fine anno italiana (2003) Posizione
Classifica italiana[2] 7
Classifica dei singoli Posizione
Classifica italiana[2] 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://zene.slagerlistak.hu/archivum/kereso-lista-es-datum-szerint
  2. ^ a b Hit Parade Italia - Top Annuali Single: 2003
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica