Whirlpool Corporation

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Whirlpool Corporation
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Tipo Public company
Borse valori NYSE: WHR
Fondazione 1911
Fondata da
  • Louis Upton
  • Frederick Upton
  • Emory Upton
Sede principale Benton Harbor
Persone chiave
  • Jeff Fettig (CEO Whirlpool Corporation)
  • Marc Bitzer (Presidente Whirlpool North America & EMEA)
  • Michael Todman (presidente Whirlpool International)
Settore Elettrodomestici
Prodotti
Fatturato 18 907 milioni $[1] (2008)
Utile netto 418 milioni $[2] (2008)
Dipendenti 70 000[1] (2008)
Slogan «Sensing the difference»
Sito web www.whirlpoolcorp.com
Un'esposizione promozionale della Whirpool ad Hong Kong

La Whirlpool Corporation è un'azienda multinazionale statunitense produttrice di elettrodomestici.

Viene fondata nel 1911 a St. Joseph, nel Michigan, dai fratelli Louis, Frederick ed Emory Upton, con la denominazione Upton Machine Company.

Il primo prodotto a marchio Whirlpool viene lanciato nel 1950.

La sua sede principale viene trasferita a Benton Harbor nel 1956, sempre nel Michigan.

Nei decenni successivi l'azienda cresce, si espande a livello internazionale, e nel 1988, insieme a Philips, crea una joint-venture denominata Whirlpool International, poi acquisita totalmente dalla società americana nel 1991.

Dal 2006, con l'acquisizione della Maytag Corporation, fino ad allora, sua principale concorrente nel mercato statunitense, Whirlpool è divenuto il maggior produttore mondiale di elettrodomestici, sorpassando la Electrolux.

È presente in tutto il mondo attraverso diversi marchi e società, tra cui Maytag, KitchenAid, Jenn-Air, Amana, Gladiator Garage Works, Inglis, Estate, Brastemp, Bauknecht, Consul ed Ignis, acquisite nel corso degli anni.

L'azienda è inserita nella lista Fortune 500 ed è quotata in Borsa al New York Stock Exchange.

Nel giugno 2010 avviene la chiusura dello stabilimento di Evansville (Indiana) (produzione di frigoriferi) aperto nel 1956, che non risulta più competitivo a fronte di un costo orario del lavoro di 18 $ contro i 4 $ di analoga produzione in Messico, dove infatti viene trasferito[3].

A luglio 2014 Whirlpool raggiunge un accordo per l'acquisto del 60,4% del capitale di Indesit Company[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]