What's My Name?

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
What's My Name?
What's My Name? (video).jpg
Screenshot del video del brano.
Artista Rihanna
Featuring Drake
Tipo album Singolo
Pubblicazione 29 ottobre 2010
Durata 4 min : 24 s
Album di provenienza Loud
Genere Contemporary R&B
Musica elettronica
Etichetta Def Jam
Produttore Stargate
Registrazione 2010
Formati Download digitale
Certificazioni
Dischi d'oro Italia Italia[1]
(Vendite: 15.000+)
Svizzera Svizzera[2]
(Vendite: 15.000+)
Dischi di platino Australia Australia[3]
(Vendite: 70.000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda[4]
(Vendite: 15.000+)
Regno Unito Regno Unito[5]
(Vendite: 600.000+)
Stati Uniti Stati Uniti (2)[6]
(Vendite: 2.000.000+)
Svezia Svezia[7]
(vendite: 20 000+)
Rihanna - cronologia
Singolo precedente
(2010)
Singolo successivo
(2010)
Drake - cronologia
Singolo precedente
(2010)
Singolo successivo
(2010)

What's My Name? è un brano musicale della cantante barbadiana Rihanna, in duetto con il rapper canadese Drake, estratto come secondo singolo dal suo quinto album di inediti, Loud. Scritto da Ester Dean, Stargate, Tracy Hale e dallo stesso Drake, è stato presentato inedito il 15 ottobre 2010. Il singolo si aggiudica le prime rotazioni radiofoniche negli Stati Uniti il 26 ottobre 2010. Per il mercato digitale, invece, è stato pubblicato in alcuni Paesi europei dal 29 ottobre 2010,[8] mentre nel Nordamerica è uscito il 1º novembre 2010.[9][10] In Italia è stato pubblicato il 15 novembre 2010.[11]

I critici musicali l'hanno esaltato per l'abilità vocale di Rihanna. Molti gradirono la natura romantica del brano, e anche i suoi toni sessuali. Si è sollevata tuttavia anche qualche critica negativa contro il testo di Drake che in un'allusione sessuale fa riferimento alla radice quadrata di 69. What's My Name? ha scalato le classifiche dei singoli più venduti in molte nazioni, ponendosi al primo posto negli Stati Uniti, offrendo a Rihanna il terzo brano alla numero uno del 2010, e l'ottavo in totale. Il brano ha raggiunto la vetta delle classifiche in Brasile, Ungheria e Regno Unito ed è penetrato nelle prime cinque posizioni in Canada, Irlanda, Nuova Zelanda, Norvegia e Slovacchia.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

What's My Name? è un brano mid-tempo[12] electro-R&B, prodotto dal trio norvegese StarGate, che riporta Rihanna al "pop isolano" dei primi anni della sua carriera.

Il brano è nato come un semplice remix di Drake su una melodia cantata da Rihanna. La collaborazione tra i due artisti non è stata una decisione delle case discografiche ma la stessa Rihanna, a lavoro terminato, ha personalmente invitato il rapper a duettare con lei nel brano. A proposito di Drake ha dichiarato: "Drake è il rapper più acclamato del momento e noi abbiamo sempre cercato di lavorare assieme. Lui è l'unica persona a cui ho pensato che potesse veramente capire la melodia della canzone, e quando l'ha sentita ha detto: "So bene cosa fare. Mi piace." e tre giorni dopo l'ha fatta così come volevo".[13]

La versione con Drake, che in un primo momento era stata realizzata esclusivamente come remix da includere come bonus track nel nuovo album di Rihanna Loud, è stata scelta come versione ufficiale del brano.[14]

In un'intervista con HitQuarters, Hale rivelò di essere stata convinta da Ester Dean a scrivere What's My Name? e, più genericamente, Loud. Nell'intervista, disse "il mio contributo l'ho dato soprattutto al testo, Ester ha creato in prevalenza la melodia. È stato comunque un lavoro di gruppo - è difficile spiegare la formula in certi brani musicali perché StarGate fa la sua parte, Ester fa la sua parte, io anche - nessuno fa solo una cosa". Appena le fu chiesto come fosse venuto alla luce il brano, rispose "Oh! Amore, amore e amore! Ed è sensuale - è venuto fuori come un brano molto sexy, e poi abbiamo posto sopra qualcos'altro di sexy."[15] Jocelyn Vena da MTV descrisse la portata vocale e il contenuto del testo come "insolente".[16] Lamb scrisse che "nel testo, What's My Name? corrisponde a dolci, insignificanti nullità sessuali", lanciando una leggera critica alla debolezza del contenuto.[12]

Rihanna ha definito la collaborazione con Drake "tenera e allegra",[17] sostenuta anche da Stacy Anderson da Spin e Nick Levine da Digital Spy quando andarono a scrivere nelle loro recensioni delle allusioni sessuali del testo. In particolare, Anderson e Levine constatarono una battuta giocata sull'algebra durante la parte vocale di Drake, in cui dice: "La radice quadrata di 69 è otto e qualcosa. Perché ho cercato di risolverla".[18] Megan Vick da Billboard ha scritto che "il rigoglioso turno vocale di Rihanna denota un sorprendente salto nella maturità dai precedenti singoli".[19]

Il brano si apre con la pronuncia di un'orecchiabile melodia da parte di Rihanna, seguita da una strofa dolcemente rappata da Drake. Il risultato è un'alternanza di sonorità hip hop e godibili basi ska. Nella sua strofa rap Drake cita la canzone Say My Name delle Destiny's Child.[20] Bill Lamb da About.com scrisse che prima del canto di Rihanna dominasse un'intima impalcatura di "sognanti ritmi drum machine". Il critico descrisse la musica di sottofondo come "semplice" e "atmosferica".[12]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Il brano è stato esaltato da diversi critici musicali. Jocelyn Vena di MTV l'ha definito "elegante" e "tutto basato sul sesso e sull'amore", ma ha gradito la parte musicale di Drake e il ritornello.[21] Bill Lamb di About.com torna ad elogiare per l'ennesima volta Rihanna, dichiarando che "sembra un altro dei pezzi forti nelle mani della cantante".[12] Molly Lambert di Pitchfork Media ha elogiato la parte musicale di Rihanna, in particolar modo quel "ooh na na what's my name": "Rihanna non ha bisogno di dirci quanto sia piacevole: è un dato di fatto! Non c'è mai nessun dubbio sui suoi successi che potrebbe veramente essere l'unica ragazza al mondo".[22] Nicki Levine dal Digital Spy scrive: "Mantiene l'alta classe persino quando Drake allude per scherzo alla "radice quadrata di sessantanove" e Rihanna pronuncia un'allusione non molto sfuggente al sesso orale". Megan Vick da Billboard ha detto: "Quanto What's My Name? sia uno sforzo congiunto, Rihanna ben gestisce il brano esprimendo una versione più raffinata del suo personaggio pop."[19]

Video[modifica | modifica wikitesto]

Rihanna ha registrato il video il 26 settembre 2010 a New York col regista Philip Andelman. Prima della sua presentazione, in rete circolarono numerosi filmati della sua realizzazione con Rihanna a spasso per il quartiere del Central Park. Le riprese sono state aperte agli sguardi dei fan e sono state anticipate da un gran numero di scatti fotografici che ritraggono la cantante in giro per le strade della città.[23] Le parti del video dove partecipa Drake sono state registrate il 27 ottobre.[24]

Il video è stato mostrato in anteprima il 12 novembre 2010 sul canale VEVO di YouTube di Rihanna.[25] Il video comincia in una drogheria: Rihanna e Drake si incontrano per la prima volta e parte subito un intrigante gioco di sguardi. Drake non riesce a distogliere lo sguardo dal fondoschiena della cantante e la segue sino ad un frigorifero. Si alternano poi le scene che vedono la cantante, vestita con hot pants di una fantasia di vario colore, collant a rete e calzettoni arancioni, top nero scollato, giacchino zebrato e capelli ricci rossi, girovagare per le strade di New York e le scene nel suo appartamente in compagnia di Drake. Al termine del video il rapper sussurra "I Love You" nell’orecchio di Rihanna e la bacia.[26] Il video è il secondo più visto di Rihanna e uno dei più visti in rete con oltre le 360 milioni visualizzazioni. È uno dei video che ha ottenuto la certificazione Vevo.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Download digitale
  1. What's My Name? (con Drake) - 4:25
EP - The Remixes[27]
  1. "What's My Name?" (Low Sunday Up On It Extended) - 5:03
  2. "What's My Name?" (Low Sunday Up On It Instrumental) - 5:00
  3. "What's My Name?" (Kik Klap Mixshow) - 4:10
  4. "What's My Name?" (Original Version Clean) - 4:27

Vendite[modifica | modifica wikitesto]

What's My Name? segue il travolgente successo del precedente singolo, Only Girl (In the World). La sua fortuna si apre nei primi giorni di novembre, grazie ai passaggi in radio del brano nel Nordamerica, motivo che gli concede di attestarsi alla sessantesima posizione della Billboard Hot 100[28] e alla trentasettesima della Billboard Pop 100.[29] Il brano diventa subito il sesto numero uno nella classifica statunitense di Rihanna nella sua carriera solista, e l'ottava numero uno contando Love The Way You Lie e Live Your Life, saltando direttamente dalla sessantesima posizione alla prima con circa 235.000 copie digitali vendute in una settimana.[30] Nella sua seconda settimana la canzone è scesa alla sesta posizione della classifica digitale statunitense, vendendo 152.000 copie (il 35% in meno rispetto alla settimana precedente).[31]

In Regno Unito, in seguito all'uscita di Loud, What's My Name? ha esordito al diciottesimo posto il 27 novembre 2010.

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2010/2011) Posizione
Canada[54] 32
Regno Unito[55] 27
Stati Uniti[56] 20
Ungheria[57] 33

Pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Paese Data Formato Etichetta
Australia[58] 29 ottobre 2010 Download digitale Def Jam
Francia[59]
Nuova Zelanda[60]
Spagna[61]
Canada[9] 1º novembre 2010
Stati Uniti[10]
Italia[11] 15 novembre 2010

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ FIMI - Federazione Industria Musicale Italiana - Benvenuto!
  2. ^ Certificazioni di Rihanna in Svizzera
  3. ^ What's My Name? disco di platino in Australia (07/02/2011).
  4. ^ What's My Name? disco di platino in Nuova Zelanda (06/03/2011).
  5. ^ http://www.bpi.co.uk/certifiedawards/search.aspx
  6. ^ Week Ending Jan. 23, 2011: Songs: Mars Attacks | Chart Watch - Yahoo! Music
  7. ^ (SV) Certificazione Svezia. URL consultato il 3 maggio 2013.
  8. ^ Top 40/M Future Releases | Mainstream Hit Songs Being Released and Their Release Dates
  9. ^ a b Connecting to the iTunes Store
  10. ^ a b Amazon.com: What's My Name?: Rihanna: MP3 Downloads
  11. ^ a b http://it.7digital.com/artists/rihanna-drake/whats-my-name-1/
  12. ^ a b c d Bill Lamb, Rihanna Joins Drake for "What's My Name" Her Next Single, About.com, 17 ottobre 2010. URL consultato il 21 dicembre 2010.
  13. ^ Rihanna Calls Drake The 'Only Person' For 'What's My Name' Remix - Music, Celebrity, Artist News | MTV
  14. ^ Rihanna: parla di What’s My Name e Love The Way You Lie Part 2
  15. ^ Kimbel Bouwman, Interview with Traci Hale, HitQuarters. URL consultato il 10 dicembre 2010.
  16. ^ Jocelyn Vena, Rihanna and Drake Debut "What's My Name?": The Duo trade saucy come-ons on the uptempo Loud track 1 in MTV. URL consultato il 23 ottobre 2010.
  17. ^ Ziegbe Mawuse, Rihanna Calls Drake The 'Only Person' For 'What's My Name' Remix in MTV News. URL consultato il 23 ottobre 2010.
  18. ^ Stacy Anderson, Rihanna – Loud (album) review in Spin. URL consultato il 21 dicembre 2010.
  19. ^ a b Megan Vick, Rihanna feat. Drake, "What's My Name" in Billboard. URL consultato il 21 dicembre 2010.
  20. ^ Traduzione testo What’s My Name Rihanna ft Drake da Loud | Airdave.it
  21. ^ Rihanna And Drake Debut 'What's My Name?' - Music, Celebrity, Artist News | MTV
  22. ^ Rihanna: "What's My Name" [ft. Drake] | Tracks | Pitchfork
  23. ^ Rihanna Shoots Video For Loud Track 'What's My Name?' - Music, Celebrity, Artist News | MTV
  24. ^ Rap-Up.com || Rihanna Shoots Video with Drake
  25. ^ Rihanna And Drake Snuggle Up In Their “What’s My Name” Video | Music News, Reviews, and Gossip on Idolator.com
  26. ^ Rihanna technicolor per What's My Name? - Soul/R&B - News - Virgilio Musica
  27. ^ https://www.masterbeat.com/#release/rwmn1
  28. ^ Chart Moves: Taylor Swift, Michael Jackson, Rihanna, Kanye West | Billboard.biz
  29. ^ http://www.billboard.com/#/column/chartbeat/chart-highlights-rock-jazz-christian-songs-1004124993.story
  30. ^ a b Rihanna's 'What's My Name?' Rockets to No. 1 on Hot 100 | Billboard.com
  31. ^ Susan Boyle Tops Billboard 200, 'Glee' Reigns On Digital Songs | Billboard.com
  32. ^ australian-chndhfhfjf jkv14
  33. ^ Rihanna feat. Drake - What's My Name? - austriancharts.at
  34. ^ ultratop.be - Rihanna feat. Drake - What's My Name?
  35. ^ ultratop.be - Rihanna feat. Drake - What's My Name?
  36. ^ Canadian Hot 100 | Billboard.com
  37. ^ danishcharts.com - Rihanna feat. Drake - What's My Name?
  38. ^ lescharts.com - Rihanna feat. Drake - What's My Name?
  39. ^ Andamento di What's My Name? nella classifica della Germania, Media Control.
  40. ^ GFK Chart-Track
  41. ^ Classifica italiana FIMI dell'11 gennaio 2011.
  42. ^ norwegiancharts.com - Rihanna feat. Drake - What's My Name?
  43. ^ charts.org.nz - Rihanna feat. Drake - What's My Name?
  44. ^ dutchcharts.nl - Rihanna feat. Drake - What's My Name?
  45. ^ Andamento di What's My Name? nella classifica del Regno Unito, OCC. (archiviato dall'url originale il 2012-06-30).
  46. ^ Čns Ifpi
  47. ^ Sns Ifpi
  48. ^ Andamento di What's My Name? nella classifica della Spagna, PROMUSICAE.
  49. ^ Pop Songs | Billboard.com
  50. ^ Top Hip-Hop and R&B Songs & Singles Charts | Billboard.com
  51. ^ swedishcharts.com - Rihanna feat. Drake - What's My Name?
  52. ^ Rihanna feat. Drake - What's My Name? - hitparade.ch
  53. ^ What's My Name? nella classifica dell'Ungheria, MAHASZ.
  54. ^ (EN) Best of 2011: Canadian Hot 100. URL consultato il 10 dicembre 2011.
  55. ^ Cardle at No 1 again - Eminem/Rihanna & Take That scoop 2010 crowns
  56. ^ (EN) Best of 2011: Hot 100. URL consultato il 9 dicembre 2011.
  57. ^ (HU) MAHASZ Rádiós TOP 100 2011. URL consultato l'8 marzo 2012.
  58. ^ Connecting to the iTunes Store
  59. ^ Connexion à l’iTunes Store
  60. ^ Connecting to the iTunes Store
  61. ^ Conectando al iTunes Store
Predecessore Primo posto nella Billboard Hot 100 Stati Uniti Successore G-clef.svg
We R Who We R
Ke$ha
14 novembre 2010 - 20 novembre 2010 Like a G6
Far East Movement featuring
Dev & The Cataracs
Predecessore Primo posto nel Regno Unito Regno Unito Successore G-clef.svg
When We Collide - Matt Cardle 9 gennaio 2011 - 15 gennaio 2011 Grenade - Bruno Mars
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica