Weyer (Alta Austria)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Weyer
comune
Weyer – Stemma
Localizzazione
Stato Austria Austria
Land Flag of Upper Austria (state).svg Alta Austria
Distretto Steyr-Land
Amministrazione
Sindaco Gerhard Raimund Klaffner (SPÖ)
Territorio
Coordinate 47°51′N 14°40′E / 47.85°N 14.666667°E47.85; 14.666667 (Weyer)Coordinate: 47°51′N 14°40′E / 47.85°N 14.666667°E47.85; 14.666667 (Weyer)
Altitudine 399 m s.l.m.
Superficie 223,8 km²
Abitanti 4 525 (2005)
Densità 20,22 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 3335
Prefisso 0 73 55
Fuso orario UTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Austria
Weyer
Sito istituzionale

Weyer è un comune di 4.525 abitanti dell'Alta Austria (Austria).

Durante il nazismo, dal luglio 1943 fino alla fine di agosto 1944, era in funzione il Campo di lavoro Dipoldsau, un sottocampo del Campo di concentramento di Mauthausen-Gusen, anche se più propriamente si trattava di un campo dipendente dal lager di Großraming che, a sua volta, era un sottocampo di Mauthausen. Ospitava 130 prigionieri adibiti alla costruzione della diga sul fiume Enns..[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (DE) Adolf Brunnthaler, Strom für den Führer : der Bau der Ennskraftwerke und die KZ-Lager Ternberg, Großraming und Dipoldsau, Weitra, 2000, pp. 126, ISBN 9783852523446.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]