Western Hockey League (1952)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Competizione sportiva}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

La Western Hockey League fu una lega professionale minore nordamericana di hockey su ghiaccio che operò dal 1952 al 1974. Gestita per buona parte della sua storia dal membro della Hockey Hall of Fame Al Leader, venne creata dopo la fusione della Pacific Coast Hockey League e della Western Canada Senior Hockey League. Durante gli anni '60, la WHL si mosse sui mercati della costa ovest statunitense come Los Angeles e San Francisco, e venne ipotizzato che la stessa potesse diventare una rivale delle major league. Questo fatto convinse alla fine la National Hockey League a espandersi nella stagione 1967-68.

La carenza di talenti e l'espansione della NHL e della World Hockey Association nella maggior parte dei mercati forzò la lega a cessare le operazioni dopo la stagione 1973-74. Alcune delle squadre sopravvissute vennero assorbite dalla Central Hockey League.

Il trofeo del campionato della WHL era la Lester Patrick Cup, che è attualmente esposta alla Hockey Hall of Fame.

Squadre[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio