We Owned the Night

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
We Owned the Night
Artista Lady Antebellum
Tipo album Singolo
Pubblicazione 15 agosto 2011
Durata 3:17
Album di provenienza Own the Night
Genere Country
Etichetta Capitol Nashville
Produttore Paul Worley
Formati CD, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oro Stati Uniti Stati Uniti[1]
(Vendite: 500.000)
Lady Antebellum - cronologia
Singolo precedente
(2011)
Singolo successivo
(2011)

We Owned the Night è un brano del gruppo Lady Antebellum, estratto come secondo singolo del loro terzo album in studio Own the Night. Il brano, pubblicato il 15 agosto 2011, è stato scritto da Dave Haywood e Charles Kelley con la collaborazione di Dallas Davidson[2].

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Billy Dukes di Taste of Country ha dato al brano quattro stelle e mezzo su cinque, spiegando: "il gruppo riesce ancora a mettere suspense nei testi, cosa che rende le loro canzoni così coinvolgenti. Questa canzone è come Lady A senza make-up, con indosso jeans smessi e i capelli, di tutti e tre, uniti insieme in una coda. Si tratta di un nuovo stile, che però risuona familiare, ma a suo modo sexy"[3].
Robbie Daw di Idolator ha detto che ancora una volta, il gruppo, ci ha offerto del country che si affaccia sul pop, che è in grado di attirare una grande varietà di persone, senza dubbio la canzone troverà un posto nelle playlist radiofoniche[4].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

iTunes[modifica | modifica wikitesto]

  1. We Owned the Night – 3:17

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica Posizione
massima
Canada[5] 29
Stati Uniti[6] 31
Billboard Country Song[7] 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Certificazione RIAA, riaa. URL consultato l'8 febbraio 2012.
  2. ^ Lady Antebellum, ‘We Owned the Night’ – Lyrics Uncovered
  3. ^ Lady Antebellum, ‘We Owned the Night’ – Song Review
  4. ^ Lady Antebellum “We Owned The Night” Single Released | Music News, Reviews, and Gossip on Idolator.com
  5. ^ Singoli dei Lady Antebellum nella Canadian Hot 100.
  6. ^ Billboard Hot 100, billboard. URL consultato il 25 settembre 2011.
  7. ^ Classifica Billboard Country.
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica