Wangfujing

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 39°54′40.16″N 116°24′18.99″E / 39.911156°N 116.405275°E39.911156; 116.405275

Strada pedonale di Wangfujing

Wangfujing (cinese semplificato: 王府井; pinyin: Wángfǔjǐng; traduzione letterale: pozzo del palazzo del principe) è uno dei viali più famosi di Pechino, adibito allo shopping e situato nel distretto di Dongcheng. Per quasi tutta la sua lunghezza, la strada è proibita al traffico di automobili e veicoli motorizzati.
A partire dall'epoca della dinastia Ming, Wangfujing è stata teatro di intense attività commerciali, mentre durante la dinastia Qing vi furono costruite tenute aristocratiche e residenze principesche. Fu in questo periodo che vi fu scoperto un pozzo d'acqua dolce, il quale diede il nome alla strada (da "wang fu", che significa residenza principesca e "jing", che significa pozzo). Nel 1903, vi fu istituito il mercato di Dong'an.

Location[modifica | modifica sorgente]

La strada inizia da Wangfujing Nankou (letteralmente, "porta meridionale"), dove sono localizzati il centro commerciale Oriental Plaza ed il Beijing Hotel. Percorrendo il viale verso nord, si scorge la fine all'altezza del centro commerciale Xin Dong'an Plaza, dopo esser passati di fronte al Wangfujing Xinhua Bookstore, al Beijing Department Store ed al Beijing Foreign Languages Bookstore.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il pozzo Wangfu, dal quale deriva il nome di Wangfujing

In passato, il viale era conosciuto anche con il nome inglese di Morrison Street, in onore del giornalista australiano George Ernest Morrison. Wangfujing è considerata una delle aree del "centro" di Pechino, insieme al distretto di Liulichang.

Il viale è stato aperto al traffico fino ai tardi anni '90, tuttavia tra il 1999 ed il 2000 è stato adibito ad uso esclusivamente pedonale (ad eccezione dei tram per i tour turistici). Attualmente il traffico scorre ad est della strada.

Negozi[modifica | modifica sorgente]

Wangfujing è casa di 280 negozi di famosi marchi pechinesi, quali il negozio di cappelli Shengxifu, il negozio di scarpe Tongshenghe e la casa da thè Wuyutai. Sulla strada si trovano anche lo studio fotografico che ha fornito gli scatti della prima classe politica della repubblica cinese, oltre al centro commerciale New China Woman and Children, fondato da Soong Ching-ling (moglie di Sun Yat-sen).

Grande paifang che segna l'inizio della strada gastronomica di Wangfujing

Cibo e gastronomia[modifica | modifica sorgente]

La strada gastronomica di Wangfujing, localizzata negli hutong appena ad ovest del viale principale, è densamente popolata di piccoli ristoranti e bancarelle di cibo da strada. Tali bancarelle servono una grande varietà di spuntini comuni o più esotici, tra i quali i più popolari sono i cosiddetti chuanr (spiedini di carne, per lo più di agnello) ed i dolci, in particolar modo i tanghulu (spiedini di frutta caramellata).

A nord, perpendicolare a Wangfujing, si trova la strada Donghuamen, nella quale si svolge uno dei caratteristici mercati notturni.

Trasporti[modifica | modifica sorgente]

Metropolitana[modifica | modifica sorgente]

Raggiungibile tramite la Linea 1 della metropolitana di Pechino, la stazione di Wangfujing è situata nella parte meridionale della strada ed è ad una sola fermata di distanza dalla parte orientale di piazza Tiananmen.

Gallery[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]