Walther Nehring

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Walther Nehring
Walther Nehring durante l'avanzata in Egitto dell'estate 1942
Walther Nehring durante l'avanzata in Egitto dell'estate 1942
15 agosto 1892 - 20 aprile 1983
Nato a Strzeczona
Morto a Düsseldorf
Dati militari
Paese servito Flag of the German Empire.svg Impero Tedesco
Flag of Germany (3-2 aspect ratio).svg Repubblica di Weimar
GermaniaTerzo Reich
Forza armata Kaiserstandarte.svg Deutsches Heer
Flag of Weimar Republic (war).svg Reichswehr
War Ensign of Germany 1938-1945.svg Wehrmacht
Arma Heer
Corpo Panzertruppen
Grado general der Panzertruppe
Guerre Prima guerra mondiale
Seconda guerra mondiale
Battaglie Campagna di Francia
Operazione Barbarossa
Battaglia di Mosca
Battaglia di al Gazala
Battaglia di Alam Halfa
Campagna di Tunisia
Battaglia di Tebourba
Battaglia del Dniepr
Offensiva Proskurov-Cernovitsy
Offensiva Lvov-Sandomierz
Offensiva sovietica gennaio-aprile 1945
Comandante di Panzer-regiment 5
Capo di Stato maggiore 19º Panzerkorps
18. Panzer-Division
Afrikakorps
90° Armee-korps
24º Panzerkorps
4. Panzerarmee
1. Panzerarmee
Decorazioni Croce di Cavaliere della Croce di Ferro con Foglie di quercia e Spade

[senza fonte]

voci di militari presenti su Wikipedia

Walther Kurt Josef Nehring (Stretzin, 15 agosto 1892Düsseldorf, 20 aprile 1983) è stato un generale tedesco, ufficiale della Wehrmacht, esperto di guerra con mezzi corazzati, distintosi alla testa di reparti di panzer su molti teatri di guerra della seconda guerra mondiale.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Tra i primi ufficiali tedeschi interessatesi allo sviluppo delle tecniche e delle tattiche della guerra corazzata, Walther Nehring fu per molti anni collaboratore e capo di Stato maggiore del famoso generale Heinz Guderian che seguì durante le vittoriose campagne di Polonia e Francia; assunto il comando della 18. Panzer Division, mise in mostra qualità di comando e grande capacità di condurre manovre con truppe corazzate durante l'Operazione Barbarossa.

Trasferito sul fronte africano, alla testa dell'Afrikakorps, sotto il comando del generale Rommel, guidò con notevole abilità le sue forze corazzate alla grande vittoria di Gazala e quindi nell'avanzata fino ad El Alamein. Dopo essere rimasto ferito alla battaglia di Alam Halfa, si distinse ancora negli ultimi anni di guerra prima in Tunisia e quindi di nuovo sul fronte orientale dove condusse numerose manovre e battaglie alla testa dei panzer per cercare di frenare o rallentare l'inesorabile avanzata dell'Armata Rossa.

Grande esperto di guerra con mezzi corazzati, Nehring ha scritto un'importante opera sulla storia delle Panzertruppen tedesche dalla loro nascita alla fine della guerra mondiale (Die Geschichte der deutschen Panzerwaffe 1916-1945). Ottenne per il suo valore la prestigiosa decorazione della Croce di Cavaliere della Croce di ferro con Foglie di quercia e Spade.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Croce di Ferro di I classe - nastrino per uniforme ordinaria Croce di Ferro di I classe
Croce di Ferro di II classe - nastrino per uniforme ordinaria Croce di Ferro di II classe
Fibbia 1939 alla croce di ferro di I classe - nastrino per uniforme ordinaria Fibbia 1939 alla croce di ferro di I classe
Fibbia 1939 alla croce di ferro di II classe - nastrino per uniforme ordinaria Fibbia 1939 alla croce di ferro di II classe
Croce d'onore della Grande Guerra - nastrino per uniforme ordinaria Croce d'onore della Grande Guerra
Croce di Cavaliere della Croce di Ferro con Fronde di Quercia e Spade - nastrino per uniforme ordinaria Croce di Cavaliere della Croce di Ferro con Fronde di Quercia e Spade

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Eddy Bauer, Storia controversa della seconda guerra mondiale, De Agostini 1971
  • Paul Carell, Le volpi del deserto, BUR 2000
  • Paul Carell, Operazione Barbarossa, BUR 2000
  • Paul Carell, Terra bruciata, BUR 2000
  • Francois DeLannoy, Panzertruppen, Editions Heimdal, 2001
  • Heinz Guderian, Memorie di un soldato, Edizioni Libreria Militare 2008
  • Kenneth Macksey, Carri armati. Gli scontri decisivi, Fratelli Melita editori 1991

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Comandante della 18. Panzer-Division Successore Flag of German Reich (1935–1945).svg
Incarico inesistente 26 ottobre 1940 – 26 gennaio 1942 Karl Freiherr von Thüngen
Predecessore Comandante dell'Afrika Korps Successore Flag of German Reich (1935–1945).svg
Ludwig Crüwell 9 marzo - 18 marzo 1942 Ludwig Crüwell I
Ludwig Crüwell 29 maggio 30 agosto 1942 Fritz Bayerlein II
Predecessore Comandante della 4. Panzerarmee Successore Flag of German Reich (1935–1945).svg
Josef Harpe 28 giugno - 5 agosto 1944 Hermann Balck
Predecessore Comandante del XLVIII. Panzerkorps Successore Flag of German Reich (1935–1945).svg
Hermann Balck 4 agosto - 19 agosto 1944 Fritz-Hubert Gräser
Predecessore Comandante della 1. Panzerarmee Successore Flag of German Reich (1935–1945).svg
Gotthard Heinrici 19 marzo - 3 aprile 1945 Wilhelm Hasse

Controllo di autorità VIAF: 64804259 LCCN: n88297362