Walter Sutherland

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Walter Sutherland (Skaw, ... – Skaw, 1850) è stato l'ultimo madrelingua norn.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato nell'isola di Unst nelle Shetland e di pescatore, visse nel villaggio di Skaw nei pressi dell'Unst Boat Haven nel cottage chiamato The Haa che è l'edificio più a nord del Regno Unito.[1]

The Haa, edificio più a nord del Regno Unito nel villaggio di Skaw (Scozia) e casa dove visse per tutta la vita Walter Sutherland.

Sutherland morì a Skaw intorno al 1850, il linguista faroese Jakob Jakobsen (1864-1918) scrisse su di lui:

« Ancora nel 1600 la conoscenza della lingua inglese era molto scarsa nelle Shetland, perché, secondo il "Fasti Ecclesiae Scotticanæ" Magnus, soprannominato "Norsk", pastore di Unst (la più settentrionale delle isole), con un viaggio in Norvegia per imparare la lingua parlata lì, non perché la chiesa locale non capiva che la lingua norrena. [...] Il Norn di Shetland era ancora una lingua viva a metà del XVIII secolo [...] Piuttosto negli ultimi avvenimenti nel XVIII secolo, canzoni e ballate Norn sopravvivevano nella bocca della gente comune. [...] In molte parti delle Shetland, Foula e soprattutto le Isole del Nord, l'attuale generazione di anziani ricordano i loro nonni parlare una lingua che difficilmente si riusciva a capire, e che si chiamava Norn o Norse. [...] Non più tardi del 1894, c'erano persone a Foula c'erano persone che dicevano frasi in Norn, come io stesso ho avuto l'opportunità di ascoltare. L'ultimo uomo a Unst che si dice che aveva capacità di parlare Norn, [è stato] Walter Sutherland di Skaw, morto intorno al 1850. A Foula, d'altra parte, gli uomini che vivevano molto oltre la metà di questo secolo si dice che sono stati in grado di parlare Norn. »
(Jakob Jakobsen, 1894[2][3])

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ June Skinner Sawyers, Maverick guide to Scotland (2000), p. 557
  2. ^ Walther Sutherland su Shetlopedia
  3. ^ Norn Language

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie