Wall sticker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Esempio di uno sticker raffigurante delle labbra e la scritta "love".

I wall sticker, in italiano adesivi da parete, sono delle speciali decorazioni da applicare sui muri di un ambiente interno, ma anche mobili, specchi e altre superfici lisce.

Si tratta di veri e propri adesivi, più o meno grandi, raffiguranti segni grafici, foto o illustrazioni, o altri elementi decorativi, generalmente applicati per ravvivare o rendere originale una stanza con una spesa contenuta e in modo più semplice rispetto alla carta da parati.

Tipologie[modifica | modifica sorgente]

Vi sono differenti tipologie di adesivi, che dipendono da diversi fattori, quali il materiale, la modalità di applicazione, il taglio, etc.

Materiali[modifica | modifica sorgente]

Possono essere stampati su carta, oppure in vinile. Nel primo caso gli adesivi sono molto sottili, più fragili, e naturalmente più economici. Gli adesivi prodotti in vinile o materiali plastificati hanno una maggiore resistenza e spessore, e un costo superiore.

Modalità di applicazione[modifica | modifica sorgente]

Alcuni adesivi sono semplicemente da "staccare e attaccare", proprio come una figurina. Altri, invece, sono realizzati su un supporto professionale (intendendo con questa parola che utilizzano gli stessi materiali e metodi che usano per le pubblicità, le insegne o le vetrine). Il supporto professionale protegge l'adesivo tra 2 fogli, di cui uno è la "carta di applicazione", che aiuta a posizionare l'adesivo diritto e permette di incollare anche forme molto complesse e con parti piccole senza che si attorciglino nelle fasi intermedie. Gli adesivi non online generalmente non hanno la carta d'applicazione (anche perché non permetterebbe di vedere il disegno nella confezione, coprendolo), mentre gli sticker acquistati online in genere lo presentano.

Stampa "a vivo"[modifica | modifica sorgente]

Se l'adesivo ha un bordo di contorno abbastanza spesso (dai 5mm in su), trasparente, bianco o colorato, non è stampato a vivo. Gli adesivi stampati a vivo sono ritagliati esattamente quando il disegno finisce. Questa caratteristica permette di simulare un disegno realizzato direttamente su una parete.

Finitura[modifica | modifica sorgente]

Se l'adesivo ha una finitura lucida si staccherà visivamente di più dalla parete (che tipicamente è opaca). Gli adesivi con finitura opaca, invece, non riflettendo la luce, si integrano in modo uniforme con il muro, sembrando disegnati.

Tenuta[modifica | modifica sorgente]

Gli adesivi più economici tenderanno a staccarsi prima, ma questo parametro non è oggettivamente visibile prima dell'acquisto. Prima di attaccare il Wall sticker detto anche adesivo murale o sticker murale, alla parete è necessario pulirla con uno straccio umido e con sottilissima carta abrasiva così da togliere eventuali non linearità, in questo modo l'adesivo sarà facilitato nella presa. Prima dell'acquisto è opportuno informarsi sulle modalità di applicazione. Solitamete il wall sticker è accompagnato da foglio istruzioni di cui riporto un completo esempio:"Istruzioni per montare stickers murali - wall stickers".

Rimovibile e riposizionabile[modifica | modifica sorgente]

Gli sticker riposizionabili sono per lo più rivolti ai bambini, infatti l'adesivo si attacca e si può riattaccare. Ovviamente più volte si compirà questa operazione, meno sarà la tenuta, poiché perderanno la colla. Se l'adesivo è definito rimovibile, invece, si intende dire che si può staccare senza danni alla parete, anche se poi potrebbe non essere più riutilizzabile.

Rimozione dello sticker[modifica | modifica sorgente]

Dopo la rimozione dello sticker, lo stato della parete potrebbe variare; ciò dipende da vari fattori, quale la qualità dello sticker e la tinteggiatura eseguita sulla parete. Il punto di partenza ottimale è una parete asciutta e liscia. Sui muri leggermente ruvidi (finiti ad intonaco e non a gesso) è consigliabile scegliere un supporto più forte (e quindi non riposizionabile né economico), per assicurarsi una tenuta migliore.

design Portale Design: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di design