Walid Soliman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Walid Soliman (Tunisi, 11 aprile 1975) è uno scrittore e traduttore tunisino, traduce dall'inglese e altre lingue all'arabo e viceversa.

Soliman è considerato uno degli autori più innovativi nella letteratura tunisina contemporanea.

Ha tradotto in arabo le opere di numerosi autori di prima importanza della letteratura occidentale; fra gli altri, Jorge Luis Borges, Charles Baudelaire, Gabriel García Márquez, André Breton, Mario Vargas Llosa. Ha inoltre tradotto molti poeti tunisini in francese e inglese.

Ha fondato la rivista culturale online Dedalus, di cui è attualmente direttore.

Pubblicazioni[modifica | modifica sorgente]