Waking the Fury

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Waking the Fury
Artista Annihilator
Tipo album Studio
Pubblicazione 18 marzo 2002
Durata 49 min : 19 s
Dischi 1
Tracce 10
Genere Heavy metal[1]
Speed metal[1]
Progressive metal[1]
Etichetta SPV GmbH
Produttore Jeff Waters
Registrazione 2002
Watersound Studios
Maple Ridge, Canada
Annihilator - cronologia
Album precedente
(2001)
Album successivo
(2004)

Waking the Fury è il nono album della thrash metal band canadese Annihilator, pubblicato nel 2002 dalla SPV GmbH.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Ultra-Motion – 5:07 (Waters)
  2. Torn – 5:02 (Comeau, Waters)
  3. My Precious Lunatic Asylum – 5:48 (Comeau, Waters)
  4. Striker – 5:00 (Waters)
  5. Ritual – 5:17 (Comeau, Waters)
  6. Prime-Time Killing – 4:33 (Waters)
  7. The Blackest Day – 5:10 (Comeau, Waters)
  8. Nothing To Me – 4:35 (Waters)
  9. Fire Power – 4:54 (Waters)
  10. Cold Blooded – 3:53 (Comeau, Waters)

Durata totale: 49:19

Edizione speciale[modifica | modifica sorgente]

Venne pubblicata anche un'edizione speciale del disco che in aggiunta conteneva due bonus track.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Ultra-Motion – 5:07 (Waters)
  2. Torn – 5:02 (Comeau, Waters)
  3. My Precious Lunatic Asylum – 5:48 (Comeau, Waters)
  4. Striker – 5:00 (Waters)
  5. Ritual – 5:17 (Comeau, Waters)
  6. Prime-Time Killing – 4:33 (Waters)
  7. The Blackest Day – 5:10 (Comeau, Waters)
  8. Nothing To Me – 4:35 (Waters)
  9. Fire Power – 4:54 (Waters)
  10. Cold Blooded – 3:53 (Comeau, Waters)
  11. Shallow Grave (Live) – 5:08 (Waters)
  12. Nothing To Me (Radio Edit) – 3:40 (Waters)

Durata totale: 58:07

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c (EN) Waking the Fury review, Allmusic.com. URL consultato il 2-6-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal