Wakeboard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Utilizzo del wakeboard

Il wakeboard è uno sport che nasce dalla fusione dello sci nautico e dello snowboard. Il wakeboard è uno sport di recente diffusione, praticato principalmente nei laghi. L'atleta, trasportato da un motoscafo adatto e con l'aiuto delle onde create dall'imbarcazione deve compiere salti e acrobazie. Viene utilizzato un bilancino sul quale vengono poste le mani e una tavola simile a quella usata per lo snowboard. Con il Full Size Cable prodotto da Sesitec ad esempio, è possibile creare un impianto dedicato al wakeboard su laghi, consistente mediamente in 5-6 tralicci posizionati fuori o dentro l'acqua e collegati appunto da una corda (cable).

I "riders" vengono trainati attraverso la superficie del lago consentendo eventualmente di percorrere un percorso prestabilito costituito da elementi che permettono l'esecuzione di salti o acrobazie.

Grazie anche agli impianti di nuova concezione, con i System 2.0 si possono sfruttare bacini d’acqua più piccoli con un investimento, in termini economici, sensibilmente minore rispetto ai tradizionali Cable Full Size.[1]

Giorgia Gregorio è la ex campionessa mondiale di Wakeboard. Anche se per ora come sport non è molto popolare, riscuote comunque un buon successo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sportfarm.it | Può la passione diventare un business? Il System 2.0"