WWF Royal Rumble 1990

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Royal Rumble 1990
Promosso da World Wrestling Federation
Data 21 gennaio 1990
Sede Orlando Arena
Città Orlando, Florida
Spettatori 16.000 circa
Cronologia pay-per-view
Survivor Series 1989 Royal Rumble 1990 WrestleMania VI
Progetto Wrestling

La Royal Rumble 1990 è stata la terza edizione dell'annuale pay-per-view Royal Rumble prodotto dalla World Wrestling Federation. L'evento ebbe luogo il 21 gennaio 1990 all'Orlando Arena di Orlando, Florida.

Evento[modifica | modifica wikitesto]

Nel primo incontro in assoluto della serata, un "dark match" non trasmesso in televisione, Paul Roma sconfisse The Brooklyn Brawler.[1]

Poi fu la volta del primo match vero e proprio dell'evento, un incontro di coppia tra i Bushwhackers e i The Fabulous Rougeaus vinto dai neozelandesi.

Il secondo match vedeva Brutus Beefcake contro The Genius. Entrambi i contendenti furono squalificati quando Beefcake colpì per errore l'arbitro e Mr. Perfect interferì nel match in aiuto di The Genius quando The Barber stava per tagliargli i capelli.

Il terzo incontro fu un "I Quit" match tra Ronnie Garvin e Greg Valentine, nel quale prevalse Garvin facendo cedere per dolore Valentine con la sua mossa "Hammer Jamer".

Il quarto match fu Jim Duggan contro Big Boss Man. Boss Man venne squalificato dall'arbitro quando cercò di colpire Duggan con il manganello passatogli dal manager Slick.

Il main event della serata fu naturalmente la "rissa reale" a 30 partecipanti. I primi due wrestler a salire sul ring furono Ted DiBiase e Koko B. Ware. DiBiase riuscì a battere il record di permanenza nella Rumble di Mr. Perfect, resistendo per ben 44 minuti e 47 secondi. Il campione mondiale WWF Hulk Hogan, entrò con il numero 25. Immediatamente eliminò Jimmy Snuka e poi Haku e Honky Tonk Man. Ad un certo punto si ritrovarono da soli sul ring faccia a faccia Hogan e Ultimate Warrior. Dopo essersi fissati per qualche istante, iniziarono a combattere cercando di eliminarsi reciprocamente. Successivamente, Barbarian e Rick Rude unirono le loro forze per cercare di eliminare Hogan ma Warrior corse in aiuto di Hulk salvandolo dall'eliminazione, come ringraziamento fu lui ad essere buttato fuori del ring da Hogan. Alla fine rimasero solo gli ultimi cinque: Hogan, Rude, Barbarian, Hercules e Mr. Perfect. Hercules eliminò Barbarian. Rude eliminò Hercules, e poi si scagliò contro Hogan insieme a Mr. Perfect. Hogan riuscì a sbarazzarsi di Rude, e poi anche di Perfect vincendo così la Royal Rumble.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

N. Risultati Stipulazione Durata
0 Dark match Paul Roma sconfigge The Brooklyn Brawler. Single match 06:13
1 I Bushwhackers (Butch & Luke) sconfiggono i The Fabulous Rougeaus (Jacques & Raymond) (con Jimmy Hart). Tag team match 13:35
2 Brutus Beefcake e The Genius entrambi squalificati durante il loro match. Single match 11:07
3 Ronnie Garvin sconfigge Greg Valentine (con Jimmy Hart). "I Quit" match 16:55
4 Jim Duggan sconfigge Big Boss Man (con Slick) per squalifica. Single match 10:26
5 Hulk Hogan vince la "rissa reale" eliminando per ultimo Mr. Perfect. Royal Rumble match 58:46

Ordine di entrata ed eliminazione del Royal Rumble match[modifica | modifica wikitesto]

L'intervallo di tempo tra l'entrata di un wrestler e il successivo era di 2 minuti.

Ordine di entrata Wrestler Ordine di eliminazione Eliminato da Permanenza sul ring
01 1 Ted DiBiase 18 Ultimate Warrior 44:47
02 2 Koko B. Ware 01 1 DiBiase 01:36 1:36
03 3 Marty Jannetty 02 2 DiBiase 01:35 1:35
04 4 Jake Roberts 03 3 Savage 10:03
05 5 Randy Savage 04 4 Rhodes 10:10
06 6 Roddy Piper 07 7 Brown 12:20
07 7 Warlord Warlord 05 5 Andre 08:16 8:16
08 8 Bret Hart 09 9 Rhodes 16:16
09 9 Bad News Brown 06 6 Piper 06:04 6:04
10 Dusty Rhodes 12 Earthquake 18:18
11 André the Giant 10 Ax e Smash 10:16
12 Red Rooster The Red Rooster 08 8 Andre 01:58 1:58
13 Ax 13 Earthquake 12:50
14 Haku 20 Hogan 22:31
15 Smash 16 Haku 15:01
16 Akeem 11 Snuka 02:31 2:31
17 Jimmy Snuka 19 Hogan 17:03
18 Dino Bravo 15 Ultimate Warrior 06:13 6:13
19 Canadian Earthquake 14 Snuka, Smash, Haku, DiBiase, Neidhart e Bravo 02:31 2:31
20 Jim Neidhart 17 Martel, Ultimate Warrior e Dibiase 08:42 8:42
21 Ultimate Warrior The Ultimate Warrior 25 Hogan, Rude e Barbarian 14:29
22 Rick Martel 24 Ultimate Warrior 08:14 8:14
23 Tito Santana 21 Martel e Ultimate Warrior 05:09 5:09
24 Honky Tonk Man Honky Tonk Man 22 Hogan 04:01 4:01
25 Hulk Hogan 30 - VINCITORE 12:49
26 Shawn Michaels 23 Ultimate Warrior 00:12 0:12
27 Barbarian The Barbarian 26 Hercules 05:47 5:47
28 Rick Rude 28 Hogan & Mr. Perfect 06:29 6:29
29 Hercules Hernandez 27 Rude 03:02 3:02
30 Mr. Perfect 29 Hogan 03:32 3:32

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Ted DiBiase conquistò il record di permanenza sul ring resistendo per ben 44 minuti e 47 secondi, infrangendo il precedente record di Mr. Perfect (27:58).
  • Mr. Perfect avrebbe dovuto vincere la Royal Rumble del 1990, poiché Hulk Hogan era già campione WWF. Hulkster però non volle tale esito, e pretese ed ottenne la vittoria finale. A Mr. Perfect andò la consolazione di essere eliminato per ultimo, più la vittoria successiva al torneo per il titolo intercontinentale, competizione indetta dopo che Ultimate Warrior rese il titolo vacante poiché diventato WWF champion a WrestleMania VI.[senza fonte]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Royal Rumble 1990 results, Wrestling Supercards and Tournaments. URL consultato il 30 luglio 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling