VxFS

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

VxFS (Veritas FileSystem) è un file system journaling sviluppato da Veritas Software disponibile per i più comuni sistemi Unix come, ad es. HP-UX, Solaris, AIX e RedHat Linux.

Tra le più importanti caratteristiche principali, presenti nell'ultima versione di VxFS (attualmente Disk layout Version 10):

  • Backup in linea (snapshot filesystem)
  • Supporto per le access control list (anche note come ACL)
  • Online resizing del filesystem VxFS, senza necessità di eseguire umount del filesystem
  • VxFS Fragmentation
  • FCL - File Change Log
  • VxFS Mountlock Feature
  • VxFS Intent Log
  • Thin Provisioning Disk Arrays
  • SmartMove
  • Data deduplication
  • File compression
  • Group Quotas

La dimensione massima del file system, nella versione 10, dipende dalle dimensioni del block size:

Block Size -> Currently-Supported Theoretical Maximum File System Size

1024 bytes -> 68,719,472,624 sectors (≈32 TB)

2048 bytes -> 137,438,945,248 sectors (≈64 TB)

4096 bytes -> 274,877,890,496 sectors (≈128 TB)

8192 bytes -> 549,755,780,992 sectors (≈256 TB)

Altro[modifica | modifica wikitesto]

A partire dalla versione VxVF layout 6 (rilasciata nel 2004) uno stesso filesystem VxFS, può essere utilizzato su macchine che usano HP-UX, AIX, Linux o Solaris.

Il filesystem ed i dati contenuti, possono quindi essere facilmente migrati tra sistemi eterogenei.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]