Vomitorium

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rappresentazione schematica del vomitorium di un teatro.

Il vomitorium era uno degli ingressi laterali di teatri e anfiteatri romani.

Essi permettevano al pubblico di avere facilmente accesso alle gradinate delle strutture e soprattutto alla fine degli spettacoli garantivano un rapido deflusso a migliaia di spettatori. L'etimologia del termine deriva dal verbo latino vomere, che in senso figurato voleva dire "espellere, emettere".

I vomitoria si distinguevano dagli ingressi principali che nell'anfiteatro venivano chiamate "Porta Pompae" e "Porta Libitiniensis".

Galleria immagini[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]