Volejbol'nyj Klub CSKA

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Volejbol'nyj Klub CSKA
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Blu e Rosso con stella Rossa.png blu e rosso
Dati societari
Città Mosca
Paese Russia Russia
Confederazione CEV
Federazione
Fondazione 1946
Scioglimento 2007
Rifondazione 2008
Presidente Russia Dmitrij Fomin
Allenatore Russia Lapshin Eugene B.
Palazzetto Palais des sports
( posti)
Sito web www.cskavolley.ru
Palmarès
Shield of the European Union.svgShield of the European Union.svgShield of the European Union.svgShield of the European Union.svgShield of the European Union.svgShield of the European Union.svgShield of the European Union.svgShield of the European Union.svgShield of the European Union.svgShield of the European Union.svgShield of the European Union.svgShield of the European Union.svgShield of the European Union.svg
Titoli nazionali 25 campionati sovietici
3 campionati russi
Trofei nazionali 3 Coppe dell'URSS
1 Coppa di Russia
Trofei internazionali 13 Coppa dei Campioni/Champions League
3 Supercoppe europee
Si invita a seguire le direttive del Progetto Pallavolo

Il Volejbol'nyj Klub CSKA (in russo: Волейбольный Клуб ЦСКА?) è una società pallavolistica russa, con sede nella capitale Mosca. L'acronimo CSKA significa Club Sportivo Centrale dell'Esercito. La squadra, come qualsiasi altra formazione nel cui nome è presenta la sigla CSKA, è la formazione rappresentante l'esercito.

La rappresentante pallavolistica è la formazione più titolata della storia russa e sovietica, nonché una delle squadre più vincenti a livello europeo.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La società di pallavolo della polisportiva militare CSKA (che conta oltre 35 sport), è stata fondata nel 1946, e nella sua lunga vita ha saputo imporsi come la più forte formazione di pallavolo dell'est europa. Nella squadra si allenavano le riserve dell'Armata Rossa: molti giocatori morirono durante la seconda guerra mondiale, e gli atleti deceduti durante le operazioni militari, tra le quali la battaglia di Stalingrado, vengono ricordati e celebrati come eroi. La squadra formò la maggior parte degli atleti della nazionale sovietica, che seppe vincere tutti i trofei per nazionali, tra le quali diverse edizioni delle Olimpiadi.

I successi in patria si susseguono quasi annualmente: da notare la serie ininterrotta di scudetti conquistati tra il 1970 e il 1983. Nelle competizioni europee la formazione è riuscita ad imporsi per ben 13 volte come campione d'Europa, venendo ostacolata per alcune edizioni solamente da squadre italiane.

Il suo ultimo successo risale al 1996, con la vittoria nel campionato russo. Permane nella massima serie russa fino al 2006, per poi retrocedere in terza divisione a causa di problemi finanziari, che ne causarono l'anno successivo lo scioglimento. Nel 2008 venne rifondata, e sotto la guida manageriale dell'ex giocatore Dmitrij Fomin partecipa alla seconda serie, con l'intenzione di riportare presto la squadra ai fasti del passato.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

  • URSS Campionato sovietico: 25
1955, 1958, 1965, 1966, 1970, 1971, 1972, 1973, 1974, 1975, 1976, 1977, 1978, 1979, 1980, 1981, 1982, 1983, 1985, 1986, 1987, 1988, 1989, 1990, 1991
  • URSS Coppa dell'URSS: 3
1980, 1984, 1985
  • Russia Campionato russo: 3
1994, 1995, 1996
  • Russia Coppa di Russia: 1
1994
1960, 1962, 1973, 1974, 1975, 1977, 1982, 1983, 1986, 1987, 1988, 1989, 1991
1987, 1988, 1991

Rosa 2008-2009[modifica | modifica sorgente]

Giocatore Data di nascita Altezza (cm)
Dmitrij Vasilievič Kimlač. 21 maggio 1983 (31 anni)
200
Al'bert Igorevič Stroev 28 giugno 1986 (28 anni)
200
Sergej Sergeevič Timofeev 1º marzo 1986 (28 anni)
195
Aleksandr Viktorovič Mastjuk 2 aprile 1985 (29 anni)
204
Aleksandr Vladimirovič Sukomel 16 gennaio 1982 (32 anni)
199
Jurij Jur'evič Tjutin 1º marzo 1985 (29 anni)
195
Pavel Aleksandrovič Ljubuškin 3 giugno 1985 (29 anni)
192
Maksim Olegovič Kuz'min 6 giugno 1986 (28 anni)
202
Michail Michajlovič Kostjuchin 1º febbraio 1988 (26 anni)
194
Roman Georgovič Vidčenko 20 febbraio 1987 (27 anni)
206
Anton Alekseevič Fomenko 18 ottobre 1987 (26 anni)
203
Dmitrij Evgen'evič Fedotov 4 luglio 1983 (31 anni)
200
Ščerbatych Aleksandr Aleksandrovič 12 ottobre 1987 (26 anni)
194

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Coppa dei Campioni di pallavolo maschile 1982-1983
Coppa dei Campioni di pallavolo maschile 1985-1986
Coppa dei Campioni di pallavolo maschile 1986-1987
Coppa dei Campioni di pallavolo maschile 1987-1988

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]