Voivodato di Wenden

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Voivodato di Wenden
POL Inflanty IRP COA.svg
Informazioni generali
Capoluogo Wenden
Superficie 30.000 (1621)
Evoluzione storica
Inizio 1598 con Jürgen von Farensbach
Fine 1621 con Nikolaus Korff
Causa Guerra Polacco-Svedese
Preceduto da Succeduto da
Livonia svedese
Cartografia
RON województwo wendeńskie map.svg

Il Voivodato di Wenden (in polacco: Województwo Wendeńskie) fu un'unità di divisione amministrativa e governo locale del Ducato di Livonia, come parte della Confederazione Polacco-Lituana dal 1598 fino alla conquista svedese della Livonia degli anni XX del XVII secolo. La parte rimanente della Livonia polacca fu chiamata Voivodato di Livonia fino alla spartizione della Polonia del 1772.

Sede del governo del voivodato (Wojewoda):

Voivodi[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Polonia Portale Polonia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Polonia