Voci fuori dal coro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Voci fuori dal coro
Voci fuori dal coro.jpg
Una scena dell'episodio.
Titolo originale Pilot
Serie Glee
Stagione 1
Episodio n. 01
Trasmissione originale 19 maggio 2009
Trasmissione italiana 25 dicembre 2009
Durata ita 50m usa 55m
Interpreti e personaggi
Guest star
Regista Ryan Murphy
Sceneggiatore Ryan Murphy, Brad Falchuk, Ian Brennan
Musica James S. Levine
Fotografia Christopher Baffa
Montaggio Bradley Buecker
Scenografia Mark Hutman
Costumi Lou Eyrich
Produzione n. 1
Cronologia
Ep. precedente Ep. successivo
La strada per il successo

Voci fuori dal coro (Pilot) è l'episodio pilota della serie televisiva Glee trasmesso il 19 maggio 2009 sulla rete televisiva Fox, e trasmesso in versione estesa director's cut il 2 settembre dello stesso anno. È stato diretto dal creatore della serie, Ryan Murphy, e scritto dallo stesso Murphy con Brad Falchuk e Ian Brennan.

L'episodio, come tutta le serie TV, ruota attorno alle vicende di coro coreografico, conosciuto come glee club, della William McKinley High School in Lima, Ohio.

In Italia l'episodio è stato trasmesso in anteprima il giorno di Natale del 2009 sul canale satellitare Fox della piattaforma Sky. L'episodio è stato singolarmente commercializzato in DVD con il titolo Glee - Il film, distribuito dalla 20th Century Fox a partire dal 3 febbraio 2010.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'insegnante di spagnolo Will Schuester scopre che Sandy Ryerson, responsabile del glee club alla William McKinley High è stato licenziato per il suo comportamento inopportuno verso alcuni studenti maschi. Il preside dell'istituto dà il permesso a Will di dirigere il club, con l'intenzione di risollevarne le sorti. I membri del club, denominato Nuove Direzioni (New Directions), sono la talentuosa cantante Rachel Berry, la cantante con manie da diva Mercedes Jones, il soprano gay Kurt Hummel, il chitarrista paraplegico Artie Abrams e la punk balbuziente Tina Cohen-Chang. Gli sforzi del club vengono derisi da Sue Sylvester, capo delle Cheerios, la squadra di cheerleader della scuola, mentre la scelta di Will di gestire il glee club non è supportata da sua moglie Terry, che preferirebbe che il marito lavorasse come ragioniere, in modo da incrementare il loro reddito.

Rachel minaccia di lasciare il club se non verrà trovato un cantante maschio di talento, che possa essere all'altezza della sua voce. Quando l'allenatore della squadra di football della scuola, Ken Tanaka, permette a Will di reclutare membri della squadra di football, scopre che il quarterback Finn Hudson è segretamente un cantante di talento. Per convincere Finn ad aderire al glee club, Will è costretto ad usare l'arma del ricatto: nasconde delle bustine di marijuana nell'armadietto di Finn e lo ricatta costringendolo ad unirsi ai New Directions. Will, accompagnato dalla guida scolastica Emma Pillsbury, porta i suoi ragazzi ad assistere all'esibizione del club rivale dei Vocal Adrenaline, in modo da dargli delle indicazioni, ma la strabiliante performance dei rivali getta il gruppo nello sconforto, rendendoli preoccupati per le loro possibilità di competere al concorso regionale dei glee club.

Tornato a casa, Will viene informato da sua moglie che sta per diventare padre e, nonostante la gioia, si trova di fronte a nuove responsabilità. Perciò decide di dare le dimissioni come insegnante e di conseguenza di lasciare i New Directions, per trovarsi un lavoro più redditizio. Anche Finn decide di lasciare il glee club ma, dopo essere stato attaccato dai suoi compagni della squadra di football ed aver salvato Artie da un atto di bullismo, capisce cosa vuole fare veramente, così torna al glee club intenzionato a dare il massimo. Emma cerca di sollecitare Will a seguire più il proprio cuore nelle sue scelte, piuttosto che il denaro, ma quando il professore assiste all'esibizione delle Nuove Direzioni, in Don't Stop Believin', decide di rimanere e guidarli verso i campionati regionali.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Glee è stato creato da Ryan Murphy, Brad Falchuk e Ian Brennan. Murphy ha tratto ispirazione dalla sua infanzia, in cui ha preso parte a vari musical scolastici. Brennan e il produttore Mike Novick sono stati molto coinvolti dai glee club delle rispettive scuole. Glee è stato originariamente pensato come un film, basato su una sceneggiatura scritta da Ian Brennan, ma in seguito si è ritenuto che l'idea di Murphy avrebbe funzionato meglio come una serie televisiva. La Fox ha acquistato il pilota della serie poche ore dopo aver ricevuto la sceneggiatura.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

L'episodio ha ricevuto vari premi, tra cui un Artios Award per il casting di una serie commedia e un Golden Reel Award per il miglior montaggio sonoro di un episodio televisivo. Inoltre ha ottenuto tre candidature ai Teen Choice Awards e una ai Directors Guild of America Awards. L'episodio è stato visto, negli Stati Uniti, da oltre 9 milioni di telespettatori[1] ed è stato commercializzato singolarmente in DVD con il titolo Glee - Il film.

L'episodio ha ottenuto due candidature ai Premi Emmy 2010 nella categoria migliore regia e migliore sceneggiatura per una serie comica o commedia. Il 30 agosto 2010 ha vinto l'Emmy alla miglior regia, assegnato a Ryan Murphy.

Riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

In questo episodio si fa riferimento al film Grease - Brillantina e alle serie televisive Dr. Phil e Grey's Anatomy. L'episodio viene citato in una domanda nella 95ª puntata dell'ottava edizione di Who Wants to Be a Millionaire, la versione statunitense di Chi vuol essere milionario?.

Canzoni[modifica | modifica wikitesto]

Canzone Versione originale Eseguita da
Where Is Love? Oliver! Ben Bledsoe, Stephen Tobolowsky
Respect Otis Redding Amber Riley
Mr Cellophane Chicago Chris Colfer
I Kissed a Girl Katy Perry Jenna Ushkowitz
On My Own Les Misérables Lea Michele
Sit Down, You're Rockin' the Boat Guys and Dolls Chris Colfer, Kevin McHale, Lea Michele, Amber Riley, Jenna Ushkowitz
Can't Fight This Feeling REO Speedwagon Cory Monteith
Lovin', Touchin', Squeezin Journey Aaron Hendry, Jerry Phillips
You're the One That I Want Grease Chris Colfer, Kevin McHale, Lea Michele, Cory Monteith, Amber Riley, Jenna Ushkowitz
Rehab Amy Winehouse Vocal Adrenaline
Leaving on a Jet Plane John Denver Matthew Morrison
That's the Way (I Like It)/(Shake, Shake, Shake) Shake Your Booty KC and the Sunshine Band McKinley High Glee Club - 1993
Don't Stop Believin' Journey Chris Colfer, Kevin McHale, Lea Michele, Cory Monteith, Amber Riley, Jenna Ushkowitz

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Top Fox Primetime Shows, May 18-24, 2009, TV by the Numbers, 27-5-2009. URL consultato il 21-4-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione