Vocale chiusa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Vocali
Anteriori Quasi anteriori Centrali Quasi posteriori Posteriori
Chiuse
Blank vowel trapezoid.svg
i • y
ɨ • ʉ
ɯ • u
ɪ • ʏ
* • ʊ
e • ø
ɘ • ɵ
ɤ • o
ɛ • œ
ɜ • ɞ
ʌ • ɔ
a • ɶ
ɑ • ɒ
Quasi chiuse
Semichiuse
Medie
Semiaperte
Quasi aperte
Aperte
Quando due simboli appaiono in coppia, quello a sinistra rappresenta
una vocale non arrotondata, quello a destra una vocale arrotondata.
Per quelli situati al centro, il suono labiale non è specificato.
Vedere anche: IPA, Consonanti

Una vocale chiusa o alta è un tipo di suono vocalico impiegato in numerose lingue parlate. È caratterizzata da una posizione della lingua più vicina possibile al palato, senza però creare una costrizione eccessiva che implicherebbe l'emissione di una consonante.

La definizione del termine è fissata dall'alfabeto fonetico internazionale (IPA). Le vocali chiuse sono spesso chiamate anche vocali alte, come nella tradizione fonetica americana, perché durante la loro articolazione la lingua è posizionata in alto nella bocca. L'IPA identifica sei vocali chiuse:

Nel contesto fonologico di una determinata lingua, una vocale chiusa può essere qualsiasi vocale più chiusa di una vocale media. Così, in quel contesto vocali semichiuse o quasi chiuse possono essere considerate come vocali chiuse.