Vladislav Bobrik

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vladislav Bobrik
Dati biografici
Nome Vladislav Jur'evič Bobrik
Nazionalità Russia Russia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada, pista
Ritirato 1999
Carriera
Squadre di club
1993 Mecair Mecair
1994-1996 Gewiss Gewiss
1997 Ros Mary Ros Mary
1998 Riso Scotti
1999 Riso Scotti Riso Scotti
 

Vladislav Jur'evič Bobrik (in russo: Владислав Юрьевич Бобрик?; Novosibirsk, 6 gennaio 1971) è un ex ciclista su strada e pistard russo. Professionista dal 1993 al 1999, vinse il Giro di Lombardia 1994.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Discreto passista, divenne professionista nel 1993 con la Mecair-Ballan di Emanuele Bombini; in maggio prese il via al Giro d'Italia, prima di quattro partecipazioni. La sua miglior stagione fu il 1994: si impose in una prova del Trofeo dello Scalatore ed in una della Vuelta a Aragón, giunse secondo nella Tre Valli Varesine e vinse poi il Giro di Lombardia, una delle cinque "classiche monumento", battendo Claudio Chiappucci e Pascal Richard.

Aprì l'annata 1995 vincendo una tappa alla Parigi-Nizza, corsa che chiuse al secondo posto, classificandosi quindi secondo al Critérium International; non confermò tuttavia le aspettative e non ottenne altri risultati di grande rilievo. Due anni dopo si aggiudicò il Memorial Nencini e fu secondo nel Trofeo dello Scalatore; si ritirò dall'attività nel 1999 dopo sette anni di professionismo e sei vittorie all'attivo.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

3ª tappa Trump Tour
Trofeo CEE
3ª tappa Redlands Bicycle Classic
Giro di Lombardia
3ª prova Trofeo dello Scalatore
1ª tappa Vuelta a Aragón (Teruel > Teruel)
8ª tappa, 2ª semitappa, Parigi-Nizza (Nizza > Col d'Eze)
Memorial Jozef Vogeli
Cronoscalata della Futa - Memorial Gastone Nencini

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi Giri[modifica | modifica sorgente]

1993: 61º
1995: 28º
1997: ritirato (12ª tappa)
1998: 23º
1994: 62º
1998: ritirato (11ª tappa)
1995: non partito (21ª tappa)
1996: 16º

Classiche monumento[modifica | modifica sorgente]

1993: 142º
1995: 17º
1998: 73º
1999: 84º
1998: ritirato
1999: ritirato
1993: 20º
1994: vincitore
1995: 18º
1996: 30º

Competizioni mondiali[modifica | modifica sorgente]

Agrigento 1994 - In linea: 27º
Lugano 1996 - In linea: 15º

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]