Vladimir Viktorovič Vasil'ev

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vladimir Viktorovič Vasil'ev

Vladimir Viktorovič Vasil'ev, in russo: Владимир Викторович Васильев[?] (Mosca, 18 aprile 1940), è un ballerino e coreografo russo.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Primo ballerino dal 1958 al 1988 di danza classica molto tecnico e virtuoso, ha operato a lungo anche come coreografo prima di dirigere il Teatro Bol'šoj di Mosca. Famosa la carriera internazionale con la moglie Ekaterina Maksimova. Nel 1977, Maurice Béjart crea per lui il balletto Petrouchka.

A differenza degli altri due grandi ballerini Rudolf Nureyev e Michail Baryšnikov, che persero la cittadinanza sovietica, Vasil'ev non defezionò mai dall'Unione Sovietica.


Controllo di autorità VIAF: 48026228