Vladimir Pochilko

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Vladimir Ja. Pochilko in russo: Владимир Я. Похилко? (Mosca, 1954Palo Alto, 1998) è stato un accademico e imprenditore russo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Laureato in psicologia presso l'Università Statale di Mosca si era specializzato in interazione uomo-computer. Interessato dall'uso dei puzzle come test psicologici, si impegnò insieme all'amico Aleksej Leonidovič Pažitnov allo sviluppo e marketing del videogame Tetris.
Immigrato negli Stati Uniti d'America nel 1991 assieme a Pažitnov, fondò a San Francisco la software house AnimaTek International Inc. con Gilman Louis ed Henk Rogers. In seguito ai gravi problemi finanziari della società, Pochilko uccise la moglie Elena Fedotova di 38 anni ed il figlio Peter di 12 suicidandosi successivamente. Sulle possibili cause che lo indussero al suicidio, lasciò una nota: "I've been eaten alive. Vladimir. Just remember that I am exist. The davil." (Sono stato mangiato vivo. Vladimir. Ricordati che io esisto. Il diavolo).

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie