Vladimir Nail'evič Malachov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vladimir Malakhov, 2008

Vladimir Nail'evič Malakhov (in russo: Владимир Наильевич Малахов?; 27 novembre 1980) è uno scacchista russo, Grande Maestro.

Nella lista FIDE di novembre 2009 è 32º al mondo, con 2706 punti Elo.

Nel 1993 vinse a Bratislava il Campionato del mondo dei giovani under-14.

Nel 2003 è secondo al Campionato europeo individuale di scacchi di Istanbul, dietro a Zurab Azmaiparashvili.

Malakhov si classificò 11º nella Coppa del mondo del 2005, permettendogli di qualificarsi alla Coppa del Mondo 2007, che si è giocata in maggio-giugno. È stato però eliminato al primo turno da Alexander Grischuk.

Ha frequentato l'Università di Pisa e nel 2004 ha svolto una simultanea in città organizzata dall'ASU Capablanca.

Nella Coppa del Mondo di scacchi 2009 (128 concorrenti) è arrivato alla semifinale, ma è stato battuto da Ruslan Ponomariov. Ha intascato comunque un premio di 50.000 USD.

In dicembre 2009 ha vinto a Varsavia, con 11,5/13, il 9th Amplico Life International Tournament, valido come campionato europeo rapid, battendo nel turno finale Alexey Shirov.[1]

È un fisico di professione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Malakhov wins 9th Amplico in Warsaw

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]