Vlaai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vlaai
Il vlaai
Il vlaai
Origini
Luogo d'origine Paesi Bassi Paesi Bassi
Regione Limburgo (Paesi Bassi)
Dettagli
Categoria dolce
 

Il vlaai, principalmente conosciuto come Limburgse vlaai,[1] è un dolce tipico della cucina olandese simile ad una torta o una crostata, rispetto alle quali però è più sottile e più croccante.

Il vlaai ha solitamente un diametro di circa 27—30 centimetri. Veniva originariamente prodotto a Weert, Limburgo ed è quindi noto anche come Weertervlaai. Si tratta di un prodotto tipico delle regioni meridionali dei Paesi Bassi, ma oggi è generalmente disponibile in tutto il paese e persino in alcune zone del Belgio e della Germania vicino i confini con i Paesi Bassi. È disponibile in molte diverse varietà di ripieni di frutta (ciliegia, albicocca, fragole, prugne, ecc.)[2], con una crema a base di burro e zucchero ("greumellevlaai") e con crema pasticcera ("rijstevlaai").

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Koene, A. Food Shopper's Guide to Holland: A Comprehensive Review of the Finest Local and International Food Products in the Dutch Marketplace (2006). Eburon Uitgeverij B.V. p. 138. ISBN 9-0597-2092-X. Google Books. Retrieved on April 18, 2011.
  2. ^ Hoogendoorn, H. and B. Kristel. Dutch (2004). trans. by S. Brouwer. Boeken & Gidsen. p. 88. ISBN 9-0180-1786-8. Google Books. Retrieved on April 18, 2011.
Cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cucina