Viverra zibetha

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Grande civetta indiana
Viverra zibetha
Viverra zibetha
Stato di conservazione
Status iucn3.1 NT it.svg
Prossimo alla minaccia (nt)
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Carnivora
Famiglia Viverridae
Sottofamiglia Viverrinae
Genere Viverra
Specie V. zibetha
Nomenclatura binomiale
Viverra zibetha
Linnaeus, 1758
Sinonimi

Viverra tainguensis

La grande civetta indiana (Viverra zibetha), o grande zibetto indiano, è un mammifero carnivoro della famiglia dei Viverridae.

Ha quasi tutti gli stessi caratteri della civetta (zibetto), dalla quale si distingue soprattutto per il colore e le screziature. La testa è leggermente più aguzza, le orecchie un poco più lunghe, il corpo più esile ed il pelame non forma una criniera come nella civetta. La tinta fondamentale del suo pelame è un bruno-gialliccio, sul quale spicca un gran numero di macchie fitte, rosso-ruggine, di forme diverse e spesso ordinate in file trasversali. Sul dorso si fondono con una larga striscia nera, sui fianchi appaiono molto sbiadite. La testa è bruniccia mista di bianco, e punti bianchi si vedono anche sul labbro superiore e sotto gli occhi. La parte esterna degli orecchi è bruna, la gola ed il mento sono brunicci e il ventre bianchiccio. Quattro strisce nere longitudinali scorrono sulla nuca ed una scende dalle spalle al collo, il quale in alcuni individui è semplicemente di un colore bianco-gialliccio, punteggiato di scuro. I piedi sono bruno-rossi e la coda ha nove o dieci anelli di un rosso-ruggine scuro, che si fondono e si collegano nella parte superiore alle strisce longitudinali. La punta della coda è di un colore molto scuro, quasi nero.

Un individuo adulto ha 75 centimetri di lunghezza, la coda è lunga 40 centimetri, l'altezza al garrese è di 30 centimetri circa. Lo zibetto d'Asia abita per lo più l'India orientale e le isole, ma è diffuso anche in Arabia. Vive allo stato libero ed in schiavitù così come le civette africane, e, come queste, si mostra sonnacchioso di giorno e vivace di notte.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]


mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi