Vittorio Schifilliti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vittorio Schifilliti
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 182 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista-Attaccante
Carriera
Giovanili
Catania Catania
Squadre di club1
1970-1972 Catania Catania 12 (3)
1972-1973 Juve Stabia Juve Stabia 0 (0)
1973-1974 Viareggio Viareggio 15 (2)
1976-1979 Vittoria Vittoria 34+ (10+)
1980-1982 Akragas Akragas 66 (4+)
1982-1985 Licata Licata 99 (9)
Carriera da allenatore
1989-1995 Flag of None.svg Taormina
2003-2004 Flag of None.svg Taormina
2009- Flag of None.svg Trappitello
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Vittorio Schifilliti (Messina, 7 dicembre 1952) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista offensivo o attaccante.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Vanta 3 presenze e 2 reti in Serie A con la maglia del Catania nella stagione 1970-1971. Esordisce in Serie A nella sfida interna contro il Foggia il 14 marzo 1971 sostituendo al 62' Baisi, e dopo 13 minuti va in rete sbloccando il risultato (finirà poi 2-0 per gli etnei). Gioca quindi da titolare la sfida interna contro il Bologna e quella esterna col Cagliari, nella quale realizza al 2' la rete del provvisorio vantaggio rossazzurro (finirà poi 1-1)[1]

In seguito, dopo aver disputato col Catania anche il campionato di Serie B 1971-1972 (9 presenze ed una rete), ha continuato la carriera in Serie C, soprattutto nell'Akragas e in altre squadre Siciliane.

Smessi i panni di calciatore, è diventato allenatore nelle categorie minori.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Almanacco Illustrato del Calcio, La Cronistoria dei campionati, 1971-1972-1973, La Gazzetta dello Sport

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]