Vitalij Popkov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vitalij Popkov
Vitaliy Popkov.jpg
Nazionalità Ucraina Ucraina
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Squadra ISD Continental
Carriera
Squadre di club
2007- ISD Continental
Palmarès
Transparent.png Mondiali su pista juniores e U23
Oro Büttgen 2002 Ins. a sq.
Oro Mosca 2003 Ins. a sq.
Oro Valencia 2004 Ins. a sq.
Argento Fiorenzuola 2005 Ins. a sq.
Gnome-emblem-web.svg Mondiali su pista
Argento Mallorca 2007 Ins. a sq.
 

Vitalij Popkov, in ucraino Віталій Попков (Novoselycja, 16 giugno 1983), è un ciclista su strada e pistard ucraino che corre per la ISD-Lampre. Con la sua nazionale ha vinto tre ori nell'inseguimento a squadre nella categoria Under-23.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ad inizio carriera milita in squadre ucraine. Ed è su pista che trova i primi successi disputando diverse gare coi connazionali Volodymyr Dyudya, Roman Kononenko, Volodymyr Zagorodny, Dmytro Grabovskyy e Maksym Polyshchuk ed ottenendo tre ori europei nella categoria juniores e under 23, nell'inseguimento a squadre. Nel frattempo disputa anche qualche corsa su strada ottenendo un successo al Giro d'Ungheria e riuscendo a concludere ai vertici qualche prova della Coppa del Mondo.

Nel 2007 viene ingaggiato dalla ISD-Sport-Donetsk ma si fa notare ancora su pista dove coglie due successi a Los Angeles[1] e il prezioso argento al campionato mondiale nell'inseguimento a squadre. Dopo il 2007 decide di dedicarsi maggiormente all'attività su strada, continuando comunque a correre su pista. Ottiene un successo nel prologo di una piccola corsa ucraina e nel 2009 vince una tappa e la classifica generale del Tour of Szeklerland, corsa romena. Ad ottobre trova successo in una tappa a cronometro dei campionati ucraini, uno dei pochi che decide il vincitore dopo una corsa a tappe.[2]

Nel 2010 Popkov raccoglie ben dieci successi. Ad aprile coglie un successo nel Grand Prix of Donetsk vincendo in solitaria[3] e successivamente trova tre successi al Grand Prix of Adygeya tra cui la classifica generale della corsa russa.[4] A maggio conclude al terzo posto il Five Rings of Moscow[5][6] ottenendo una vittoria di tappa[7] ed alcuni piazzamenti.[8][9] A maggio riporta altre vittorie nelle corse di un solo giorno affermandosi in Polonia[10] e in Norvegia[11] dove trova anche un piazzamento nel Ringerike Grand Prix.[12] A fine giugno ottiene due importanti vittorie nei campionati nazionali vincendo sia la prova in linea[13][14] che quella a cronometro.[14][15] A luglio vince ancora una tappa del Tour of Szeklerland.[16] Nel 2011 lo sponsor della ISD si associa alla Lampre e venne perciò creata una formazione Continental, la ISD-Lampre, di cui Popkov è uno dei migliori corridori.[17]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Pista[modifica | modifica wikitesto]

Campionati europei 2002, Inseguimento a squadre (assieme a Volodymyr Dyudya, Roman Kononenko e Volodymyr Zagorodny)
Campionati europei 2003, Inseguimento a squadre (assieme a Volodymyr Dyudya, Roman Kononenko e Volodymyr Zagorodny)
Prova della Coppa del Mondo, Inseguimento a squadre (Città del Capo)
Campionati europei 2004, Inseguimento a squadre (assieme a Volodymyr Dyudya, Dmytro Grabovskyy e Maksym Polyshchuk)
Prova della Coppa del Mondo, Inseguimento a squadre (Mosca)
Prova della Coppa del Mondo, Inseguimento individuale (Los Angeles)
Prova della Coppa del Mondo, Inseguimento a squadre (Los Angeles)

Strada[modifica | modifica wikitesto]

2ª tappa del Giro dell'Ungheria (Seghedino > Békéscsaba)
  • 2008 (ISD-Sport-Donetsk, una vittoria)
Prologo del Tour de Ribas
  • 2009 (ISD-Sport-Donetsk, due vittorie)
1ª tappa Tour of Szeklerland (Miercurea Ciuc > Miercurea Ciuc)
Classifica generale Tour of Szeklerland
tappa dei campionati ucraini (cronometro)
  • 2010 (ISD-Continental, dieci vittorie)
Grand Prix of Donetsk
Prologo Grand Prix of Adygeya
3ª tappa Grand Prix of Adygeya
Classifica generale Grand Prix of Adygeya
3ª tappa Five Rings of Moscow (Mosca > Mosca)
Grand Prix Jasnej Góry-Czestochowa
Rogaland Grand Prix
Campionati ucraini, Prova in linea
Campionati ucraini, Prova a cronometro
1ª tappa Tour of Szeklerland (Lunca de Jos > Pasul Pongrácz)
  • 2012 (ISD-Continental, due vittorie)
Grand Prix of Moscow
Race Horizon Park
  • 2013 (ISD-Continental, quattro vittorie)
2ª tappa Grand Prix of Adygeya
1ª tappa Wyścig Solidarności i Olimpijczyków
Classifica generale Wyścig Solidarności i Olimpijczyków
3ª tappa Tour of Szeklerland

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pista: delusione azzurra nella prima giornata di Coppa del Mondo in tuttobiciweb.it, 20 gennaio 2007. URL consultato il 14-1-2011.
  2. ^ Ucraina, volano gli "italiani" nel campionato nazionale a tappe in tuttobiciweb.it, 28 ottobre 2009. URL consultato il 15-11-2011.
  3. ^ Giampaolo Almeida, Grand Prix Donetsk, vince Popkov in spaziociclismo.it, 19 aprile 2010. URL consultato il 15-1-2011.
  4. ^ Mattia De Pasquale, GP of Adygeya, a Popkov la prima tappa in spaziociclismo.it, 22 aprile 2010. URL consultato il 15-1-2011.
  5. ^ A Sergey Firsanov la Five Rings of Moscow in tuttobiciweb.it, 11 maggio 2010. URL consultato il 15-1-2011.
  6. ^ Luca Pellegrini, Five Rings of Moskov, bis di Shilpevski in spaziociclismo.it, 11 maggio 2010. URL consultato il 15-1-2011.
  7. ^ Luca Pellegrini, Five Rings of Moskov, ultima tappa a Popkov in spaziociclismo.it, 10 maggio 2010. URL consultato il 15-1-2011.
  8. ^ Luca Pellegrini, Five Rings of Moskov, il leader è Reshetko in spaziociclismo.it, 8 maggio 2010. URL consultato il 15-1-2011.
  9. ^ Luca Pellegrini, Five rings of Moskow, seconda tappa a Shpilevski in spaziociclismo.it, 9 maggio 2010. URL consultato il 15-1-2011.
  10. ^ Francesco Glendi, GP Jasnej Góry, l'ucraino Popkov si conferma in spaziociclismo.it, 17 maggio 2010. URL consultato il 15-1-2011.
  11. ^ Luca Pellegrini, Rogaland GP, assolo di Popkov in spaziociclismo.it, 31 maggio 2010. URL consultato il 15-1-2011.
  12. ^ Luca Pellegrini, Ringerike GP, bis di Matthews in spaziociclismo.it, 5 giugno 2010. URL consultato il 15-1-2011.
  13. ^ Norvegia: Hushovd. Gran Bretagna, dominio Sky in tuttobiciweb.it, 27 giugno 2010. URL consultato il 15-1-2011.
  14. ^ a b Simon Mari, Campionati Nazionali, tutti i campioni in spaziociclismo.it, 28 giugno 2010. URL consultato il 15-1-2011.
  15. ^ Campionati nazionali: Saxo Bank 4, HTC Columbia 3 in tuttobiciweb.it, 26 giugno 2010. URL consultato il 15-1-2011.
  16. ^ Romania, ancora una vittoria per l'ucraino Popkov in tuttobiciweb.it, 23 luglio 2010. URL consultato il 15-1-2011.
  17. ^ Redazione Spaziociclismo, Lampre - ISD, creata una filiale continental in spaziociclismo.it, 13 novembre 2010. URL consultato il 15-1-2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]