Vitālijs Maksimenko

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vitālijs Maksimenko
Vitalijs Maksimenko.jpg
Maksimenko con la maglia dello Skonto
Dati biografici
Nazionalità Lettonia Lettonia
Altezza 181 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Squadra Yeovil Town Yeovil Town
Carriera
Giovanili
1996-2003
2003-2007
Skonto Skonto
RFS Riga RFS Riga
Squadre di club1
2008-2009 Daugava/RFS Daugava/RFS 9+ (0+)
2009→ CSKA-2 Mosca CSKA-2 Mosca 0 (0)
2010-2012 Skonto Skonto 76 (2)
2012- Brighton & Hove Brighton & Hove 1 (0)
mar. 2013→ Yeovil Town Yeovil Town 3 (0)
Nazionale


2009-2012
2013-
Lettonia Lettonia U-17
Lettonia Lettonia U-19
Lettonia Lettonia U-21
Lettonia Lettonia
17 (9)
6 (0)
16 (0)
4 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 maggio 2013

Vitālijs Maksimenko (Riga, 8 dicembre 1990) è un calciatore lettone, difensore della Nazionale lettone.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Ha cominciato la sua carriera nelle giovanili dello Skonto e dell'RFS Riga. Con quest'ultima squadra, all'epoca nota come Daugava/RFS, vinse la 1. Līga nel 2008. Esordì quindi in Virslīga il 4 maggio 2009 contro il Metalurgs[1]; la stagione finì però male, con l'immediata retrocessione della squadra.

Passò, quindi, allo Skonto dove, in tre stagioni ha vinto un campionato e un coppa lettone, oltre ad una Baltic League. Con lo Skonto ha tra l'altro debuttato nelle qualificazioni per l'Europa League 2010-2011 contro il Portadown[2] e, l'anno seguente, alle qualificazioni alla Champions League 2011-2012 contro il Wisła Cracovia[3].

A fine 2012 tentò quindi l'avventura all'estero, in Inghilterra, nelle fila del Brighton & Hove Albion, squadra militante in Championship; non trovò però spazio e a marzo passò allo Yeovil Town, squadra di League One. Qui debuttò in campionato contro l'Oldham Athletic, entrando nella ripresa[4].

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Ha giocato sia nell'Under-17 che nell'Under-19 che, soprattutto nell'Under-21, con cui ha disputato sei partite valide per le Qualificazioni al campionato europeo di calcio Under-21 2013[5].

Convocato con la nazionale maggiore già in occasione dell'amichevole contro Montenegro[6], ha esordito con tale selezione nell'amichevole contro il Giappone disputata il 6 febbraio 2013 entrando al 73' al posto di Vladimirs Kamešs[7]. Tre mesi dopo nell'amichevole contro il Qatar del 24 maggio è promosso titolare[8].

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Lettonia Lettonia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
6-2-2013 Kōbe Giappone Giappone 3 – 0 Lettonia Lettonia Amichevole - Ingresso al 73’ 73’
24-5-2013 Doha Qatar Qatar 3 – 1 Lettonia Lettonia Amichevole -
28-5-2013 Duisburg Lettonia Lettonia 3 – 3 Turchia Turchia Amichevole - Uscita al 46’ 46’
14-8-2013 Tallinn Estonia Estonia 1 – 1 Lettonia Lettonia Amichevole -
Totale Presenze 4 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Skonto: 2010
Skonto: 2011-2012
Skonto: 2010-2011
Daugava/RFS: 2008

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Cronaca della partita - Tabellini FHK Liepajas Metalurgs - Daugava Riga, 04.05.2009 - Virsliga. URL consultato il 14 maggio 2013.
  2. ^ Cronaca della partita - Tabellini Portadown FC - FC Skonto Riga, 01.07.2010 - Europa League Qualifikation. URL consultato il 14 maggio 2013.
  3. ^ Cronaca della partita - Tabellini Wisla Cracovia - FC Skonto Riga, 19.07.2011 - UEFA CL-Qualifikation. URL consultato il 14 maggio 2013.
  4. ^ Cronaca della partita - Tabellini Oldham Athletic - Yeovil Town, 16.04.2013 - League One. URL consultato il 14 maggio 2013.
  5. ^ Europei Under 21 - Vitālijs Maksimenko – UEFA.com. URL consultato il 14 maggio 2013.
  6. ^ (LV) LFF: Latvijas izlases rindas papildina Vitālijs Maksimenko un Alans Sineļņikovs. URL consultato il 13 maggio 2013.
  7. ^ (EN) Japan v Latvia, 6 February 2013. URL consultato il 13 maggio 2013.
  8. ^ (EN) Qatar v Latvia, 24 May 2013. URL consultato il 23 agosto 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]