Vissarion Džugašvili

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vissarion Džugašvili

Vissarion Džugašvili (Didi Lilo, 1850Tbilisi, 25 agosto 1909) è stato un artigiano georgiano padre di Josif Stalin, il cui vero nome era infatti Josif Vissarionovič Džugašvili.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato intorno al 1850 nel piccolo villaggio georgiano di Didi Lilo da una famiglia di servi della gleba di origine ebraica, al servizio dei principi Asatiani. Nel 1861, la famiglia si liberò dalla servitù grazie all'emancipazione dello zar Alessandro II di Russia (1818 - 1881).

Nel 1874 Vissarion, ventenne, si sposò con la diciassettenne Ekaterina Geladze (1858 - 1937), stabilendosi nel villaggio di Gori e aprendo un suo calzaturificio.

Dopo aver avuto diversi figli morti infanti, il 6 dicembre del 1879 nacque Josif Vissarionovič Džugašvili, meglio noto in futuro come Stalin, futuro dittatore dell'Unione Sovietica.

La società di Vissarion in quegli anni prosperava, una quindicina di apprendisti lavoravano per conto suo , ma aveva il vizio dell'alcool (acquisito a causa della morte del primo figlio )ed un carattere litigioso, che lo portava a maltrattare pesantemente il bambino e la moglie. Tuttavia, in una conversazione con lo scrittore tedesco Emil Ludwig, lo stesso Stalin dichiarò che i suoi genitori non lo avevano maltrattato.

Dopo un paio d'anni, il calzaturificio falli e Vissarion lasciò la famiglia per stabilirsi a Tiflis (oggi Tblisi) e impiegarsi nella fabbrica di scarpe Adelkhanov, abbandonando di fatto la moglie e il figlio.

Non si conosce con certezza la data della morte, che secondo i documenti ufficiali sovietici avvenne nel 1890[senza fonte], ma in un rapporto della polizia dopo l'arresto di Stalin nel 1909 si trova scritto "Josif Vissarionovič Jughašvili. Viene da lavoratori georgiani. Ha un padre di 56 anni, Vissarion Ivanovič, e la madre Ekaterina. Questa vive a Gori, il padre conduce un tipo di vita nomade...". Nel 1912 il figlio disse: "Mio padre è morto, mia madre vive a Gori". Fu riportato di aver visto Vissarion in una taverna in Georgia nel 1931.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie