Visione monoculare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La visione monoculare (dal greco antico mono, uno e dal latino oculus, occhio) è la visione in cui i due occhi non collaborano per la visualizzazione della stessa immagine. Difatti l'immagine non viene proposta sullo stesso piano retinico da entrambi gli occhi come nella visione binoculare. Con la visione monoculare viene limitata la percezione della profondità, ma aumenta il campo visivo.

Questa immagine mostra come nella visione monoculare gli occhi non collaborano tra di loro. L'occhio sinistro si focalizza sul cono, mentre quello destro sul cilindro.