Vischiosità

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la resistenza allo scorrimento, vedi viscosità.

Vischiosità è un termine utilizzato nelle scienze sociali, in particolare in economia, per descrivere una situazione in cui una variabile oppone resistenza ad un cambiamento.

Ad esempio i salari nominali sono definiti "vischiosi". Le forze del mercato possono ridurre il valore reale del lavoro nell'industria, ma i salari tendono a rimanere ai livelli precedenti. Questo può essere dovuto a fattori istituzionali come regolazioni del prezzo, impegni legali e contrattuali (es. affitto di uffici e contratti di lavoro), unioni di lavoratori, umana cocciutaggine, o interesse proprio.

Gli economisti citano come causa di vischiosità: l'illusione monetaria, l'asimmetria informativa (riguardo al cambio dei prezzi), e questioni di equità.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

economia Portale Economia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di economia