Virus di immunodeficienza delle scimmie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Virus di immunodeficienza delle scimmie (brevemente SIV, dall'inglese Simian immunodeficiency virus) è un retrovirus che infetta solo primati non umani. Il virus è responsabile della sindrome di immunodeficienza delle scimmie (AIDS delle scimmie), esiste da circa 32000 anni ed è considerato l'antenato dei virus HIV-1 e HIV-2 che infettano l'uomo, soprattutto per la teoria del vaccino orale antipolio sull'origine dell'AIDS.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]