Virginia Cherrill

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Virginia Cherrill e Charlie Chaplin in Luci della città (1931)

Virginia Cherrill (Chartage, 12 aprile 1908Santa Barbara, 14 novembre 1996) è stata un'attrice cinematografica statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata in una cittadina rurale nell'Illinois, si trasferì a Hollywood grazie all'amicizia con l'attrice e agente cinematografica Sue Carol.

La sua fama è legata al ruolo della fioraia cieca nel film Luci della città (1931), in cui recitò con Charlie Chaplin, che la scelse dopo averla conosciuta in occasione di un incontro di boxe[1]. La lavorazione del film fu difficile per la Cherrill, che non aveva sufficiente esperienza nella recitazione e che rischiò più volte di essere licenziata[1].

Nello stesso anno fu protagonista della commedia romantica Girls Demand Excitement (1931), dove recitò accanto a John Wayne, allora giovane attore in cerca di affermazione.

Nel 1933 passò dalla MGM alla Fox, dopo aver terminato le riprese di The Nuisance[2], ma le vennero offerte solo parti minori e la sua breve carriera cinematografica declinò rapidamente[2], concludendosi nel 1936 con il film Troubled Waters, una delle prime apparizioni sugli schermi dell'attore britannico James Mason.

Si sposò quattro volte: dopo il primo matrimonio con Irving Adler, il 9 febbraio 1934 sposò il celebre attore Cary Grant, dal quale divorziò nel marzo dell'anno successivo[2]. Il terzo matrimonio con il Pari britannico George Child-Villiers durò dal 1937 al 1946. Il quarto marito fu Florian Kazimierz Martini, asso dell'aviazione polacca, con cui fu sposata dal 1948 fino alla morte.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Robert F. Moss, Charlie Chaplin, Milano Libri Edizioni, 1978, pag. 99-101
  2. ^ a b c Jerry Vermilye, Cary Grant, Milano Libri Edizioni, 1982, pag. 38-39

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN28549259 · LCCN: (ENn86041311 · ISNI: (EN0000 0001 2277 7935 · GND: (DE138614466 · BNF: (FRcb14164107s (data)