Virago

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Virago è un termine generalmente utilizzato per indicare una donna che, nell'aspetto fisico e soprattutto nel pensare e nell'agire, ha tratti significativi del sesso maschile. Il termine deriva dal latino vir ('uomo'). La parola aveva connotazione positiva in contesto mitologico, in cui venivano descritte delle donne eroiche. A conferma di questi connotati, si ricordino i latinismi vergine e virtù in lingua italiana.

In antropologia, il termine ha connotazione neutra e indica donne androgine in genere. A seconda della lingua e del contesto, il termine può comunque anche essere usato con accezione negativa (persona aggressiva, rumorosa o comunque sgradevole).

Famosi contesti in cui il termine ha una certa rilevanza sono i seguenti:

  • La dea Minerva veniva indicata come belli virago: in questo contesto, virago va considerato come un attributo di divinità.
  • Virago Press è una casa editrice britannica per letteratura femminile.
  • Virago è serie di motociclette prodotta dalla casa Yamaha.
  • Virago è il titolo di una canzone dei Theatre of Tragedy, bonus track del loro album Aégis.
  • Virago è il nome di una nave spaziale nella serie di film Guerre stellari.
  • Virago è il nome di una mitologica creatura nel videogioco The Legend of Dragoon.
  • Virago è il cognome di Eddie, protagonista del romanzo Cowboys & Indians di Joseph O'Connor.
  • Virago è una frazione del comune di Cavaso del Tomba in provincia di Treviso, il primo documento è del 780 d.c.
  • Virago è un cognome di una famiglia di antica tradizione originaria della frazione di Virago (vedi sopra)
  • Virago è il titolo che si autoconferisce Miranda Priestly ne "Il diavolo veste Prada" dopo il divorzio col marito.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Ernst Breisach, Caterina Sforza; A Renaissance virago, Chicago [usw.]: University Press 1967
  • Elizabeth D. Carney,"Olympias and the Image of the Virago" in: Phoenix, Vol. 47, No. 1 (Spring, 1993), pp. 29-55
  • Yenna Wu, The Chinese virago: a literary theme, Cambridge, Mass. [u.a.] : Harvard Univ. Press, 1995